Community Call 15/03/2020

Vivere in uno Stato Bello 2020 – puntata 10

KiranJi

Namastè a tutti

Spero che tutti abbiate avuto una buona settimana, a parte la situazione problematica di emergenza salute attuale.

  • Cominciamo con il portarci nel momento presente. La vita deve andare avanti e noi continuiamo a respirare
  • Chiudiamo gli occhi e portiamo l’attenzione al respiro cominciando con una respirazione profonda
  • Inspirate in modo lento e profondo ed espirate lentamente
  • Poggiate il palmo della mano destra al centro del petto e sentite il respiro nel vostro cuore, mentre sentite l’amore divino
  • Mentre siete immersi in questa sensazione d’amore, con cui il Divino vi inonda, lasciamo andare tutte le preoccupazioni, l’ansia, tuto ciò che ci tratteneva, come se questi momenti di difficoltà dovessero durare per sempre, che ci fanno sentire questo senso di ossessione. Lasciamo andare tutto ciò, tutta quella sensazione di difficoltà.
  • Mentre siete presenti al Divino, esprimete gratitudine. E quando siete pronti potete rilassarvi e riaprire gli occhi.

Grazie a tutte e a tutti.

Stavo frequentando un evento speciale in cui PreethaJi e KrisnhaJi stavano presentando davanti a migliaia di persone il libro “I Quattro Sacri Segreti” nella lingua indiana. Il libro dei Quattro Sacri Segreti, è stato apprezzato in gran parte del mondo e le persone sono ansiose di averlo nella propria lingua. Già questo è avvenuto in Corea, dove ha scalato le classifiche su varie piattaforme di vendita. Anche in Brasile è in fase di uscita. Continuo a ricevere richieste da molte persone che auspicano di averlo nella propria lingua. Nella lingua ucraina esce in maggio. Si sta preparando anche in altre lingue. Ci stiamo organizzando per averlo in molte lingue. Le persone sono molto impazienti.

È stato molto bello vedere che alla presentazione del libro in lingua indiana erano presenti molte persone tra cui persone di spicco che hanno partecipato a apprezzato il contributo dei nostri due fondatori, rimanendo presenti alle parole di saggezza di PreethaJi e KrishnaJi. Tutto si è concluso con la meditazione del Campo Illimitato di PreethaJi e KrisnhaJi a beneficio di tutti i partecipanti che apparentemente potevano avere una base di ansia, come tutti, per questa situazione globale.

A quanto pare da domani non potremmo più avere eventi di questo tipo, come eventi pubblici con migliaia di persone.

Potrete vedere qualche foto e un video con una piccola parte dell’evento.

Ci sarà anche una lezione per noi. 

Prima di questo vorrei parlare della possibilità di connettervi online con PreethaJi il 21 di marzo. Questo programma è stato concepito in modo particolare per le zone della Finlandia, Norvegia, per le zone scandinave, ma in realtà è aperto per tutti gli europei, in particolare per chi conosce l’inglese. Questa connessione sarà programmata per varie parti del mondo, quindi ogni settimana potremo avere PreethaJi che si rivolge per due/tre ore con vari argomenti e tematiche, lo abbiamo già visto accadere in Cina, è stato fatto due volte. Le persone hanno delle esperienze molto belle. PreethaJi trascorre del tempo focalizzandosi su queste persone che sono connesse ed è un evento online. Le persone quindi possono connettersi da casa propria e tutto è più facile a livello di fruizione e di diffusione. Tante barriere vengono eliminate. Non ci sarà la necessità di uscire di casa, di prendere ferie, niente di tutto ciò. Tutto è facilitato. Neanche tanto tempo perché sono solo tre ore, dalle 14.00 alle 17.00. Possiamo dire che è una situazione ottimale per i partecipanti. Tutti potrebbero avvalersi di questa opportunità da portare a casa propria. Tutto accade in occasione della giornata della terra. È il processo di PreethaJi per un nuovo inizio. Le persone impareranno direttamente da PreethaJi e poi avremo un processo molto potente come parte integrante di questa sessione. Ci sarà anche una meditazione nel Campo Illimitato, potente e meraviglioso, con PreethaJi. Direttamente concepito per i partecipanti. Questo evento avrà un costo popolare, alla portata di molti, 50 euro. Abbiamo ragionato, discusso con gli organizzatori che hanno molto entusiasmo per portarlo ai propri amici, familiari, conoscenti, alla comunità tutta per renderlo un grande successo. Perciò vi faremo avere la procedura di registrazione per rendere tutto più agevole.

Vi anticipo il significato di questo evento.

La terra simboleggia la nascita, simboleggia la crescita. La terra è l’assimilazione di tutto ciò che è morto. Quindi la nascita, la crescita e la riassimilazione. Se voi osservate quello che accade, la terra digerisce, per così dire, tutto quello che è morto e lo converte in nuova vita. Lo ridà a disposizione. Che cosa quindi accadrà in queste ore del processo con PreethaJi, imparando direttamente da PreethaJi? Dalle 14.00 alle 17.00 avrete questo processo intenso, grazie al quale tutti gli ostacoli si dissolvono nella vostra coscienza. Accade una rinascita del nuovo. Mentre imparate da PreethaJi vedrete un nuovo inizio. Certamente possiamo dire che ogni momento è un nuovo inizio. Tuttavia essendo persi nelle paure, nelle ferite, in tutti questi pesi emotivi, più o meno noi viviamo la vita come morti, non c’è una nascita che accade in ogni momento. Gli inizi accadono solo qua e là occasionalmente, una volta ogni tanto. Con questa saggezza che voi riceverete da PreethaJi e l’ulteriore processo diverrete sempre più vivi e in questa maniera vedrete accadere una nova rinascita, crescita, che avviene. 

In questa condizione difficile che stiamo affrontando, che diventa sempre più allarmante, questo processo non soltanto diventa di sostegno ma ci mette in condizione di liberarci da tutto quel senso di ansia, di paura. Come tutti voi sapete, quando questo accade, voi cominciate a godervi i momenti della vita.

Tutti voi potete attivarvi per portarlo tra le persone di vostra conoscenza perché è aperto a tutti anche se è stato concepito per la zona scandinava.

Più avanti si pianificherà per altre zone.

Se avete delle domande potete dirmi.

Domande

Francesco. C’è differenza nel partecipare ad un evento organizzato per una certa zona rispetto ad un’altra?

KiranJi. La differenza può essere nell’argomento di trattazione, oppure nella direzione in cui si sarà guidati, potrebbe cambiare in base al contesto, in base alle necessità geografiche del posto.

Il 21 è il giorno della terra quindi sarà dedicato alla terra.

In Giappone sarà il 22 di marzo. Sarà legato al risvegliarsi in una maggiore immunità. Ci possono essere delle differenze, ma è aperto a tutti.

Naturalmente vorremmo che in particolare quelli delle zone per cui è stato organizzato l’evento abbiano una partecipazione cospicua per utilizzare pienamente questa opportunità in modo da creare una differenza nella loro vita quotidiana.

Vogliamo focalizzarci su ogni zona geografica. Tutti possono beneficiare di questa opportunità.

Guardiamo adesso le foto relative all’evento di PreethaJi e KrisnhaJi.

Siamo nella mia città di origine……. Dove sono andato a scuola, dove ho fatto la mia formazione. Per me è stato un momento molto speciale, sono ritornato dopo 19 anni. Dopo così tanto tempo sono ritornato per questo bellissimo evento. Ho visto questa meraviglia aprirsi nella vita di così tante persone per cui lasciate che ve lo mostri. Sento che farà molto piacere anche a voi vedere queste immagini.

Questo è un grandissimo auditorium.

Ci sono state molte persone che sono venute anche da zone limitrofe per partecipare all’evento, per ascoltare gli insegnamenti di PreethaJi e partecipare alla meditazione del Campo Illimitato, molto liberatoria.

È stato meraviglioso.

Questo è il palco. C’è PreethaJi. Racconta una storia sul palco. Possiamo sentire la sua voce. 

Qui PreethaJi sta raccontando la storia di un aquilone che vola a cui è stato legato un pesce morto. C’è un gruppo di corvi che seguono l’aquilone. L’aquilone si muove in diverse direzioni e i corvi lo seguono. Alla fine l’aquilone fa cadere il pesce morto e tutti i corvi seguono il pesce.

Con questa storia PreethaJi ci vuole dare una indicazione per farci capire che fino a quando si rimane nei propri stati di sofferenza, fintanto che si rimane a girare intorno e in tondo rimanendo bloccati nella propria ossessione, si è soltanto bloccati a rendere più triste e miserevole la propria vita. Più si rimane bloccati nell’ossessione più si continua a stare in uno stato di sofferenza. Nel momento in cui si lascia cadere questa ossessione (come il pesce) allora si vedrà il proprio essere portarsi in un bello stato.

Ci sono soltanto due stati, non c’è un terzo stato.

Questo è un insegnamento fondamentale che dovrebbe diventare parte delle cellule del proprio corpo. Deve essere il modo con cui si conduce la propria vita. Capirlo e non viverlo non serve a niente. È di estrema importanza che lo si porta all’interno della propria vita. È fondamentale che la vita si viva da quello stato.

Non bisogna ossessionarsi sul vivere in uno stato bello. Non serve neanche convincersi di essere in un bello stato. Ciò che è importante è portare la propria attenzione su ciò che è veramente il proprio stato interno e risolvere qualsiasi cosa con cui si sta lottando. Per fare questo, prima di tutto, è di estrema importanza avere la chiarezza, la giusta passione, di vivere, di condurre la propria vita in un bello stato.

È importante che nonostante tutto quello che accade intorno a noi, nonostante quello che ascoltiamo nei telegiornali, dai media, è necessario che ci impegniamo a vivere non nella paura, non nell’ansia, non con qualche superflua tensione, ma da uno stato bellissimo.

È stato dimostrato che quando si è in uno stato di sofferenza questo va ad influenzare il sistema immunitario e quindi si è più propensi ad ammalarsi. Considerando la situazione che ci troviamo ad affrontare sia come individui, come famiglie, come comunità, come umanità nel suo complesso, per qualche minuto portiamo l’attenzione non soltanto a quello che stiamo affrontando dentro noi stessi ma anche a quello che noi pronunciamo, quello che diciamo, quali sono le nostre visioni, quali sono i nostri pensieri cui consentiamo, cui tolleriamo di manifestarsi, riguardo questa situazione di questo virus.

Sicuramente se riusciste a vedere voi stessi al sicuro, in salute, in condizioni ottimali, in qualunque posto voi viviate, ovviamente oltre al fatto di prendere precauzioni a livello sanitario che è di estrema importanza. Tutti noi sappiamo che comunque non serve a nulla metterci sotto una pressione eccessiva, in una condizione di paura, in una situazione di amplificazione sia con il nostro parlare che operare.

Vorrei portare la vostra attenzione su quelle che sono le vostre attuali modalità e auguro a tutti di stare in un bellissimo stato.

Che possiate passare dei bei momenti. Che vi stiate rafforzando.

Siete tutti pronti?

  • Per favore chiudete gli occhi
  • Portate la vostra attenzione intorno alla situazione e a come vi state comportando, a come state affrontando, tutto ciò che sta accadendo, tutti gli avvenimenti e in quale maniera state agendo. In quale modo parlate. In quale modo vi immergente in questi pensieri forse non necessari. Osservate. Quando parliamo del mondo interiore, senza alcun dubbio è richiesto, da parte nostra, il portare piena attenzione. Vedete, per ciò che vi riguarda, quanto siete tolleranti nei confronti di questo stato di sofferenza. Quanto vi siete abituati a farvi avviluppare da questi pensieri, da queste paure, da questa ansia? Potete vedere come in moltissime occasioni consentite a voi stessi di rendere ancora più difficile ogni momento, ancora più doloroso per voi e per le persone intorno a voi. Chiedete a voi stessi se volete continuare così.
  • Poggiate i palmi delle mani in Namaskara Mudra (palmi uniti con la punta delle dita rivolta verso l’alto) sul cuore e chiedete al Divino di darvi il Diksha per guarire completamente, affinchè non ci sia più questo rimanere bloccati, questo continuare a scendere verso il basso, che vi possiate liberare. Ricevete questa liberazione, questo Diksha dal Divino.
  • Esprimete la vostra gratitudine. 
  • E preghiamo per tutti, la famiglia, la comunità, per la nazione, per tutto il mondo. 
  • Sentite le benedizioni per tutto il mondo, per la comunità, per la famiglia, per voi stessi e voi stesse ed esprimete gratitudine
  • Shanti Shanti Shanti
  • Quando siete pronti potete riaprire gli occhi

Grazie molte a tutti per le vostre preghiere. Continuate a pregare e continuate a focalizzarvi sul vostro stato interiore. E’ un’opportunità per noi di imparare. Di utilizzare realmente ciò che avete imparato.

Aspettiamo tutti con impazienza il prossimo evento augurando a tutti voi di poter partecipare insieme alle vostre famiglie. Unirsi con le famiglie potrebbe essere più potente. 

Anche a livello economico è un contributo ragionevole, si tratta di 50 euro.

Grazie a tutti ancora una volta.

Namaste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...