Community Call 08/03/2020

Vivere in uno Stato Bello 2020 – puntata 09

Kiranji: Namastè a tutti. Benvenuti a tutti alla Community Call settimanale. Spero che tutti stiate trascorrendo degli ottimi momenti, e che vi stiate godendo il vostro weekend. Spero che questa Call vi prepari per avere un’ottima settimana da qui ai prossimi giorni, e quindi cominciamo con il portare l’attenzione al nostro respiro e quindi facciamo un ciclo di respirazione profonda.

Per favore chiudete gli occhi.

E dolcemente portate il vostro focus sul respiro. Inspirate in modo profondo e lento, e anche l’espirazione è lenta, ancora più lenta.

Consentitevi di viaggiare insieme con il vostro respiro.

Continuando con gli occhi chiusi, poggiate il palmo della mano destra al centro del petto.

Sentite il respiro che riempie il vostro petto.

Mentre inspirate ed espirate, sentite la connessione con il Divino che diventa più profonda ad ogni respiro. 

Sentendo la Presenza Divina nel vostro cuore, potete comunicare con il Divino e chiedergli il tipo di benedizione che volete ricevere dal Divino; oppure quelli che sono gli ostacoli che volete che vengano tolti dalla vostra vita; oppure un desiderio da realizzare, un ostacolo da rimuovere nelle persone a voi care. 

Potete sentire e comunicare, e vedere che questo desiderio, è già stato realizzato, l’ostacolo è già stato rimosso. 

Sentite la gioia, la passione per tutto questo. 

Sentite e vedete che voi siete stati benedetti, soddisfatti in quello che volete.

Sentendo le benedizioni, potete esprimere gratitudine, e mostrare il vostro apprezzamento al Divino e il vostro amore.

Esprimendo gratitudine, quando siete pronti, potete rilassarvi e aprire gli occhi.

Grazie a tutti. Penso sia stato un bellissimo inizio. La volta scorsa, quando ci siamo visti, vi ho parlato del training per i Circoli di Ekam che era cominciato. Quindi abbiamo avuto un nuovo gruppo di Ekam Mitras, di Amici di Ekam, che hanno avuto anche loro, hanno ricevuto questa speciale opportunità di ricevere la benedizione di Shri Bhagavan, per poter portare i circoli di Ekam nel mondo, e le persone hanno ricevuto la benedizione da Ekam in un modo molto potente, e tramite questo si sono messi in condizione di risvegliare se stessi e di risvegliare anche l’umanità. Quindi questo è quello che ha avuto luogo il 3 marzo, quando moltissimi Ekam Mitra hanno avuto questa iniziazione, molto ricca di intenti e di cuore, e hanno ricevuto la benedizione anche da Krisnaji. Quindi tutti sono tornati a casa molto felici, e non vedono l’ora di potere portare in tutto il mondo le benedizioni di Ekam, e cominceranno dal 16 marzo. Il 15 ci sarà la prima conferenza on-line per dargli le ultime indicazioni, gli ultimi dettagli, e dal 16 anche loro potranno partecipare a fare questi circo di Ekam. Quindi come vediamo questo progetto sta crescendo velocemente. Abbiamo già moltissimi indiani, a migliaia, e ovviamente ci sono anche molte persone che sono ansiose, non vedono l’ora di partecipare a questo training. Ne abbiamo nel prossimo mese di aprile un altro migliaio di indiani, e quindi tutto questo possiamo dire che si amplifica sempre di più, e tutte le persone possono ricevere abbondanza, benedizioni, ai Circoli di Ekam, ovunque siano nel mondo. E questa è una bellissima notizia. Sì, molte persone vogliono unirsi a questo corso che comincia il 5 aprile, quindi il prossimo programma, Preetaji ha concluso il campo dell’Abbondanza negli Stati Uniti, un’altra cosa che è accaduta di recente, e molte persone hanno ricevuto delle benedizioni, dei miracoli, e anche molte scoperte importanti, molti cambiamenti nelle relazioni, guarigione con i figli, con i genitori, e ogni individuo vede trasformarsi la propria coscienza in una calma coscienza. Ovviamente c’è anche l’aspetto della coscienza connessa e della coscienza creativa, perciò le persone hanno apprezzato molto questa esperienza che hanno ricevuto negli Stati Uniti al campo dell’Abbondanza. E poi vediamo che ci sono molte persone che vogliono portare questo impatto nella propria famiglia e fra gli amici. Ovviamente stavo parlando prima (qualcuno gli ha scritto in chat) per la precisazione del corso mistico, ovviamente che inizierà il 5 fino al 11 di aprile, a seguito del quale avremo nuovamente circoli di Ekam, quindi di nuovo un Training il 12, 13 e 14. Quindi chiunque viene, o sta pensando, pianificando di arrivare, potrebbe anche tenersi tre giorni più, in modo da fare anche il Training, così avremo anche molti circoli in più in Europa. E molte persone vogliono prendere una delle prossime occasioni, e allora dico, perché aspettare? fatelo prima che potete. Prima di andare oltre, in questa giornata cosa c’è stato? la celebrazione di? nessuno lo suggerisce Ovviamente sta parlando della festa della donna. Quindi pensavamo fosse il compleanno di Bhagavan, ma lui vuole anche salutare, ringraziare tutte le donne che sono on-line in questo momento. Spero che questo ci possa aiutare a continuare a ricordarci di questo sostegno per tutto l’anno. C’è un messaggio di Preetajii. E allora perché non andiamo ad ascoltare tutti insieme questo messaggio di Preetaji, e inoltre a riflettere su quello che ci dice, alla luce, o in considerazione della nostra vita, e possiamo poi anche fare una Soul Sync insieme, per portare avanti qualunque sarà l’intento che ci menziona Preetaji in questo video. Quindi credo fermamente che non sia soltanto una questione di rispettare un genere nei confronti dell’altro, ma anche che le donne rispettino se stessi, che la trasformazione può avvenire dall’interno, quando noi viviamo in uno stato, in un bello stato, grazie al quale possiamo cogliere quello che ci manda Preetaji tramite questo messaggio molto potente. Allora siete tutti pronti ascoltare questo messaggio da Preetaji? Sì? Molto bene. Allora, senz’altro sono convinto che molti di voi l’hanno già visto, però ora che siamo tutti insieme, è senz’altro bello condividerlo insieme, e ascoltarlo. Non soltanto aiuterà noi, ma porterà avanti e creerà un campo, grazie al quale questo impatto verrà amplificato, su ciascuno degli individui che sono connessi qua e ovviamente anche nei nostri membri famigliari e nei nostri circoli dell’anima. Perciò andiamo ad ascoltare insieme questo video e portate nella profondità di voi stessi, voi stesse questo messaggio e possiamo anche riflettere su questo, perché questi messaggi non sono limitati a un certo gruppo, o a un genere, o a un certo tipo di persone, tutt’altro, l’apprendimento è qualche cosa che può avvenire a chiunque, di qualunque età noi siamo. Perciò una volta che noi giungiamo alla conclusione che “Ho imparato già tanto, e ho raggiunto un certo livello, e non c’è nulla di più che occorra osservare o imparare”, beh quello è il momento in cui la crescita si interrompe. Perciò spero che nessuno di voi sia giunto ad una simile conclusione. Quindi continuiamo il nostro apprendimento, questo bellissimo apprendimento grazie al fatto che ci riuniamo tutte le settimane. Abbiamo cominciato la scorsa settimana un dibattito, un ragionamento su una cosa molto importante, quindi continueremo su quello che abbiamo iniziato la scorsa settimana. Spero che vi ricordiate quello che abbiamo detto la scorsa settimana. In ogni caso senza indugiare oltre andiamo ad ascoltare Preetaji.

Preetaji

Per ogni genitore di questo mondo, perché possa contribuire al creare delle bambine che si sentano integre, che si sentano complete, che non sono soggette alla insensibilità, che non sono soggette alla disumanità, o che non sono soggette al pregiudizio, allora potremmo portate un femminile che è integro.  Se noi andiamo a guardare alla violenza contro le donne, essa è a tre livelli. Viene vissuta sotto forma di ingiustizia, di pregiudizio, di insensibilità e disumanità nei confronti delle donne. Questo crimine contro le donne, a questi livelli, può essere osservato nella maggior parte delle nazioni del mondo. La donna è vista rispetto al proprio corpo, al suo viso, al suo peso, alla propria relazione nei confronti dell’uomo, il suo bisogno di un’anima gemella. Questo è quello che possiamo osservare in ogni rivista, in ogni libro, in ogni film, che noi osserviamo. È un’esperienza molto limitante, o una percezione molto limitante di donna, ma noi siamo queste identità limitate o limitanti? Non c’è forse un immensa potenza dentro di noi? Perché se vediamo una donna come un essere limitato, che viene paragonato al proprio corpo, alle proprie relazioni nei confronti dell’uomo a livello fisico ed emotivo, allora noi saremo insensibili verso di esse. Non ha a che fare col fatto che la donna sia superiore o inferiore all’uomo, è soltanto che lei manifesta la sua forza, il suo potere in questo mondo, in un modo molto diverso da un uomo. Non è il lottare contro gli uomini. Se noi giriamo per il mondo, possiamo vedere persone che ci raccontano molte storie, leggende e miti famosi. La donna è stata parte integrante di ogni leggenda, ogni mito. Ha sperimentato immenso potere ed ha una grossa voce in queste, però nel corso delle generazioni, è stata in qualche modo spostata ed è stato visto che è una donna è responsabile per le guerre, è responsabile per le lotte, la donna è responsabile per i disastri. Ma questa percezione è vera? È veramente così?

Nel giardino di Eden, Eva è considerata la tentatrice e Adamo è considerato la vittima. Ma è vero? Nell’Iliade, Elena di Troia, è considerata la responsabile della guerra, mentre Menelao non viene considerato responsabile per la sua sete di sangue, per la sua ambizione. Nel Mahabharata, Draupadī è considerata la responsabile per il disastro e la caduta, ma voi non considerate Yudiṣṭhira responsabile per la sua dipendenza dal gioco d’azzardo. Ma perché? 

In continuazione noi crediamo di essere incapaci, le donne che siano incapaci di affrontare le sfide. Ma questa percezione è davvero reale? Una volta che noi siamo in grado di vedere una donna come un essere in grado di un immenso potenziale, di un immenso impatto nella propria vita, nella vita delle famiglie, delle organizzazioni e del mondo, allora noi non sperimenteremo questo pregiudizio contro le donne. Le donne sono metà dell’umanità, ma fino a 50 anni fa non gli erano stati dati uguali diritti. Molte bambine in tutto il mondo, vengono abusate, sono vittime di violenza. Ci sono molte bambine che vengono uccise anche al giorno d’oggi, persino prima di prendere il loro primo respiro. Perché questa crudeltà nei nostri cuori? Come possiamo sperimentare un bel presente quando metà della popolazione umana lotta per la dignità e per sopravvivere? Oppure come possiamo creare un bellissimo futuro, quando noi attualmente stiamo ferendo le anime delle loro madri? Krisnaji e io siamo genitori di una bambina, di una ragazzina, e noi sappiamo quanto è importante per noi allevare una bambina con una coscienza libera da catene, che non sia bloccata dalle morse di credenze limitanti. In Loka io vedo una figlia, una bambina con una rara sensibilità. In Loka io vedo una figlia con un’immensa gioia e decisione, e un grande potenziale. È una precisa richiesta mia e di Krisnaji che ogni genitore in questo mondo, contribuisca a creare delle figlie, delle bambine che si sentano integre, che si sentano complete, che non siano soggette o non subiscano l’insensibilità e la disumanità e che non subiscono il pregiudizio. Allora noi alleveremo un femminile che è integro.

Kiranji: Prima di andare oltre, vorrei soltanto che per un attimo chiudeste tutti gli occhi, un attimo. E mantenendo questo messaggio dentro di voi, per metabolizzare quello che abbiamo udito riguardo al modo in cui le donne stanno affrontando, o devono affrontare insensibilità, pregiudizio.

Stiamo in questo modo, in questa modalità per un paio di minuti.

Potete riaprire gli occhi.

Allora in questa occasione molto importante, in questa giornata speciale per le donne, è senz’altro anche necessario che noi non limitiamo la cosa semplicemente a mandare alcuni auguri alle donne che fanno parte delle nostre vite, oppure a fare qualche augurio per apprezzare il contributo che abbiamo ricevuto dalle donne nella nostra vita, non limitandoci a questo, ma piuttosto di portare avanti e favorire una reale trasformazione. E ancora una volta, questa trasformazione non deve, non dovrebbe essere limitata a una sorta di attivismo per cercare di portare avanti una eguaglianza e quindi mandare qualche messaggio di questo tipo, non limitarsi soltanto alla lotta per l’uguaglianza, ma anche per crescere con questo, e per vedere come noi siamo, come noi siamo nella nostra vita quotidiana, giorno dopo giorno, nel nostro modo di esprimerci, nelle nostre espressioni, nel nostro modo di pensare, nel modo in cui noi effettivamente ci approcciamo, ci avviciniamo alla vita, e ci relazioniamo all’altro genere, o anche fra di noi, fra donna e donne. È quindi molto importante e necessario per tutti noi, coltivare e nutrire questa coscienza non imbrigliata, una coscienza libera come ci ha detto Preetaji, che non sia limitata in nessun modo, sotto nessun punto di vista. E quindi è molto importante spezzare queste barriere, ed essere in grado di vivere e percepire veramente cosa sono in grado di fare le donne, e di importare nella propria vita e nella vita di tutti quelli che sono intorno.

Perciò ora penso che siamo pronti per prendere un intento per questo, come ci diceva Preetaji riguardo a tutte le bambine, che tutte le bambine, in tutto il mondo, possono avere una vita, grazie alla quale possano hanno crescere nel loro pieno potenziale, con le proprie capacità, con le piene capacità, che vengano nutrite, alimentate, grazie a una coscienza libera, e non incatenata. È chiaro a tutti voi? Siamo tutti pronti per fare la meditazione Soul Sync? Ok, grazie. Allora penso che possiamo cominciare. 

Per favore sistematevi al vostro posto. Faremo tutti l’intento che tutte le bambine femmine siano in grado di avere questa possibilità: di avere un ambiente che ha tutto ciò che occorre perché possano essere nutrite nella loro coscienza liberata, in cui possono avere un fluire libero delle proprie capacità, del loro pieno potenziale.

Per favore chiudete gli occhi 

Soul Sync

Kiranji: Grazie. Potete certamente esprimere gratitudine per coloro che hanno fatto la differenza nella vostra vita e che vi hanno aiutati, aiutate. Grazie molte a tutti, e prima di concludere c’è una domanda che riguarda il Festival del Pace: perché 7 giorni? perché in giugno e non è in agosto o in settembre? 

Perché sono 7 giorni? Beh perché sono 7 giorni non lo so, non so cosa aggiungere, è stato fatto così. Sì abbiamo pensato che anche come il corso olistico sette giorni, tutti i festival sono anche 7 giorni, e quindi anche questo l’hanno fatto, l’abbiamo fatto di 7 giorni, il Festival della Pace e per quello che riguarda il fatto che è in giugno, beh sì certamente è un momento molto bello, in cui le persone riescono facilmente ad avere una buona partecipazione, e dal momento che questo festival è qualcosa che potete certamente anche seguire da casa vostra, penso che sia stata un’ottima scelta quella di posizionarlo in giugno, visto che abbiamo tanti altri programmi che poi sono nei mesi successivi. In luglio abbiamo il festival dell’Abbondanza, e così via, insomma abbiamo un programma molto intenso e ricco, perciò così abbiamo più flessibilità nell’averlo posizionato nel mese di giugno, più partecipazione anche on-line. E sarà proprio facile per molte persone unirsi e collegarsi. Abbiamo visto per esempio che ci sono centinaia e molte anche di più, di studenti che si uniscono dalle scuole, per cui è un buon inizio. E quindi ci sono vari tipi di vantaggi, e non soltanto uno. Perciò potremmo sicuramente vedere numerosi benefici, e poi visto che è stato annunciato il cognome e sarà certamente in giugno, semplicemente così.

Ringrazio tutti per avere partecipato a questa Call, non vedo l’ora, spero di rivedervi presto anche nelle prossime Call, ci sono alcune cose molto belle che accadranno per quello che riguarda le vostre vite, anche le vite del vostro circolo dell’anima, quindi continuate ad ascoltare queste cose. Ci sono questi meravigliosi annunci che arriveranno su come portare veramente questi bellissimi momenti nelle vite del vostro circolo dell’anima. Qual è il segreto? Aspettate e lo saprete. Grazie a tutti e Namaste. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...