Community Call 23/06/2019

Stato Bello – puntata 1

Benvenuti alla nostra community call. A partire da oggi la call sarà di 45 minuti, quindi decisamente veloce.

Meditazione 

Cominciamo la call con una meditazione di gratitudine

  • Mantenete la schiena diritta
  • Chiudete gli occhi
  • Portate la vostra consapevolezza al respiro. Facciamo 7 respiri con consapevolezza. Quando parlo di respiro consapevole vuol dire che l’inspirazione e l’espirazione avvengono dal naso. Ogni inspirazione deve riempire interamente i polmoni e ogni espirazione sarà un pò più lunga della inspirazione. In tutto questo procedimento sarete totalmente presenti con la vostra consapevolezza al processo della respirazione. Fate 7 respiri consapevoli.
  • Dolcemente portare la vostra consapevolezza al centro del vostro cuore. Inspirate ed espirate come se fosse il vostro cuore a respirare. 
  • Richiamate tutte le cose bellissime che vi sono accadute in questa ultima settimana, sincronicità oppure intuizioni, un’intuizione improvvisa, semplicemente richiamate alla mente questi episodi. Apprezzate la vita per il fatto che avete avuto questi momenti così meravigliosi, e siate anche grati a tutti coloro che sono stati strumento per far sì che questo sia accaduto nella vostra vita
  • Dolcemente poggiate entrambe i palmi sul vostro cuore. Inspirate ed espirate come se fosse il vostro cuore a respirare. Sentite la presenza dell’Intelligenza. Sentite la connessione. Esprimete gratitudine all’Intelligenza Universale per il fatto che in ogni momento è lì con voi
  • Fate un respiro profondo e mentre state espirando potete gentilmente rilassare le mani
  • Fate un altro respiro profondo e mentre espirate sorridete
  • Fate un altro respiro profondo e mentre espirate potete gentilmente riaprire gli occhi

Cominceremo le nostre call sempre con una 

  • meditazione della gratitudine, 
  • passeremo ad un breve insegnamento
  • dopo faremo una riflessione oppure una soul sync in base a quello che abbiamo imparato 
  • poi ci sarà qualche condivisione su quello che è avvenuto durante la meditazione oppure durante la pratica 
  • Dopo ci sarà un po’ di tempo per le domande e dopo le domande faremo una 
  • preghiera collettiva oppure un’intenzione collettiva e la gratitudine. Con questo concluderemo.
Insegnamento

Vedete … l’insegnamento fondante per la O&O Academy è questo:

ci sono soltanto due stati dell’essere.

Siate uomo o donna, siate ricchi o poveri, siate una persona spirituale oppure no. Chiunque, in qualunque determinato momento, può vivere o in uno stato bellissimo oppure è in uno stato di sofferenza, non vi è un terzo tipo di stato. Quindi in un dato momento stiamo vivendo o nella sofferenza o nella non sofferenza. Se non c’è sofferenza siamo in un bello stato. 

Gli insegnamenti che vedremo sono basati su questo. 

Ci sono degli insegnamenti in cui noi andremo ad imparare come dissolvere gli stati di sofferenza e altri insegnamenti che ci parleranno dello stato bello e di come portarsi in questo bello stato. 

In ogni settimana affronteremo un aspetto e si tratterà o di dissolvere uno stato di sofferenza oppure di come alimentare, nutrire uno stato bello, in modo che la vostra coscienza venga impregnata da questo bellissimo stato in maniera molto potente.

Quando si dissolve la sofferenza vi portate in uno stato bellissimo e, quando lo alimentate, questo stato bello diventa più potente e forte. In entrambi i modi la vostra coscienza si rafforza e diventa una coscienza molto forte e potente. Perciò queste Community Call vengono fatte, affinchè voi possiate crescere ed evolvere nella coscienza.

Questi saranno degli incontri molto utili perché crescendo nella vostra coscienza ovviamente sarete in grado di impattare tutto ciò che sta intorno a voi. È già stato mostrato dalla scienza che ogni cosa comunica con tutto il resto in ogni momento. Le nuvole comunicano con gli alberi, gli alberi con la terra, la terra con i fiumi, i fiumi con il sole. È stato mostrato dalla scienza che ogni cosa comunica con il resto, quindi anche noi come esseri umani comunichiamo costantemente. Quando dico noi, intendo la nostra coscienza che comunica sempre con la coscienza che sta intorno a noi. O potete anche dire:

noi siamo in costante comunicazione con l’universo.

Come fa ad avvenire questa comunicazione? Avviene a livello di coscienza. Ogni volta che voi siete in uno stato, magari bloccati in uno stato di sofferenza, di coscienza dell’Io, in un pensiero centrato su sé stessi, la comunicazione con l’universo sta dicendo come qualcosa di questo tipo: “per favore distruggimi”, quindi potete essere sicuri che avrete un sacco di sfide, di cose impegnative che vi porteranno verso la degenerazione.

Se voi riuscite a vivere nella coscienza dell’Uno o in un bellissimo stato, la comunicazione che si crea in questo stato è una comunicazione in uno stato di unità, che viene alimentata ed incrementata.

Quindi in maniera del tutto naturale l’universo verrà verso di voi assicurandosi che questo stato bellissimo possa crescere ancora per creare molte magie e sincronicità intorno a voi e per assicurarvi delle bellissime cose.

Per questo è importante che voi abbiate osservazione verso il vostro stato interiore accertandovi di vivere in un bellissimo stato. Non deve diventare un’ossessione. Nello stesso tempo non dovete ignorare quando siete in uno stato di sofferenza. È importante che voi velocemente trasformiate il vostro stato di sofferenza in un bellissimo stato.

Adesso in questo momento, nella nostra vita, non è che noi non ne facciamo esperienza, in una giornata in cui siete svegli 14 ore magari per 2 ore siete in un bellissimo stato. Quello che invece stiamo cercando di fare è di permettere che possiate vivere 12-13 ore in uno stato bello e magari solo 1 in uno stato di sofferenza. Per consentire questa trasformazione, ciascuno di noi deve capire quanto è importante stare in un bellissimo stato. Inoltre occorre prendersi la responsabilità del proprio stato interiore, non è una cosa che accade da sola. L’essere umano, il cervello umano sono progettati per natura, in modo che noi possiamo effettivamente sapere in quale stato siamo, se noi portiamo l’attenzione al nostro stato, ecco perché è molto importante comprendere come si sta in un bello stato.

Processo

per capire in quale stato interiore ci si trova.

  • Sedete mantenendo la schiena diritta e chiudete gli occhi
  • Fate 3 respiri consapevoli
  • Ora dolcemente portate alla vostra attenzione, alla vostra consapevolezza, la vostra situazione interiore, la sensazione all’interno di voi. C’è forse tristezza, solitudine, frustrazione? rabbia, gelosia, dolore? Uno stato di depressione molto doloroso? Qual è esattamente questo stato? Oppure c’è uno stato di gioia, di calma? di pace, di gratitudine? gentilezza, compassione? beatitudine, estasi? In ogni caso identificate che cos’è. Sentite per un attimo che cos’è quella sensazione che provate. Mentre lo sentite esattamente riconoscete che cos’è quel sentimento, quell’emozione, quella sensazione. 
  • Se voi osservate c’è una corrente di pensieri, un processo che avviene dentro di voi. Portate l’osservazione al processo di pensiero. 
  • Guardate la direzione del processo di pensiero. I vostri pensieri arrivano forse dal passato? Oppure questa corrente di pensieri arriva da una proiezione di un futuro ipotetico? Può essere uno qualunque dei due. Può essere che pensiate a degli eventi passati oppure una proiezione per il futuro. 
  • Portate la vostra consapevolezza al centro delle vostre sopracciglia, visualizzate una piccola fiammella al centro delle vostre sopracciglia e visualizzate che questa fiammella si sposta verso il centro del vostro cervello, consentitevi di visualizzare questa fiamma che brilla al centro della vostra testa
  • Ora potete gentilmente distogliere l’attenzione da tutto ciò e riportare la consapevolezza al respiro, con un respiro molto gentile, quando sarete pronti, potete riaprire gli occhi

Ora che abbiamo fatto questo processo qualcuno vuole condividere quello che gli è accaduto?

Condivisioni 

††††Partecipante> Sento che ho cambiato molto nella mia coscienza, oggi ho avuto una giornata molto lunga e impegnativa e non ero in un bellissimo stato quando ho iniziato oggi. Ero stressato. Ed ora facendo questa pausa mi sento molto più calmo e rilassato perché ho fatto un attimo di pausa, mi sono preso il tempo. Sono connesso e mi sento più presente.

KumarJi> Ok bello. Se voi condividete con gli altri diventa migliore, ma se aveste qualcosa che non volete condividere significa che non avete tanta fede in quello che avete ottenuto. Ma la scelta è vostra.

Janette> per qualche settimana ho perso la call e non mi ero accorta di quanto perdevo. Ho fatto la pratica tutti i giorni

Huber> facendo la pratica della mente serena trovo che io mi calmo un pochino, ma nient’altro. Quando faccio la Soul Sync riesco a stare molto focalizzato, qualche volta vado in una modalità superilassata, quasi mi addormento, e poi mi riprendo in qualche modo. che cosa si può fare per evitare ciò? 

KumarJi> vedi, la nostra mente, il nostro cervello, non sono molto abituati perché per un pò di tempo abbiamo lasciato che il nostro cervello, la nostra mente fossero molto svegli, per questo non sono molto focalizzati. Per questo è importante che cominciamo a fare delle meditazioni con dei piccoli passettini. Per esempio, in particolare, facendo la soul sync in modo regolare, in modo che sintonizzate il vostro cervello, per così dire vi portate in uno stato di consapevolezza. Nelle fasi iniziali è normale avere queste difficoltà a sintonizzarsi o magari sentirsi un po’ assonnati. Facendo la pratica in maniera costante e regolare, lentamente il tuo cervello comincia ad essere molto focalizzato, inoltre avrai la capacità di fare tutto ciò in maniera molto leggera, senza sforzo. È importante fare la pratica in modo molto regolare in modo che il cervello si sintonizza con questa pratica. È una cosa che accade a molte persone. Sintonizzando il cervello, questo si riabitua a focalizzarsi, invece di cercare di capire che cosa accade oppure pensando a come posso cambiare le cose. Il cambiamento si attua quando il cervello si sintonizza.

Quando fai la pratica della mente serena succede che sposti l’attività dal sistema limbico alla corteccia prefrontale. Fintanto che è attivo il sistema limbico, spesso ci sono molti stati emotivi, turbolenti. Quando tu ti porti nella corteccia prefrontale, come attività principale, ti porti in un bellissimo stato. Ha una base molto scientifica. La corteccia prefrontale è la parte più evoluta del cervello. Questa pratica è una soluzione provvisoria. Ti dà un sollievo temporaneo. Ma se qualcuno vuole una vera libertà dalla sofferenza, o se qualcuno vuole una vera trasformazione della coscienza occorre imparare gli insegnamenti e vivere alla luce di questi insegnamenti. 

Ti arriveranno delle intuizioni che riguardano la tua stessa situazione di vita personale e queste intuizioni dissolveranno gli stati di sofferenza. Quando si dissolvono gli stati di sofferenza si manifesta un bello stato. Uno stato di calma oppure uno stato di gioia, pace, gratitudine, connessione, compassione, c’è uno spettro molto ampio di belli stati.

Fai la pratica della mente serena quando ti senti di voler fare un passo avanti.

È importante imparare gli insegnamenti e come dissolvere gli stati di sofferenza passando dalla coscienza dell’Io alla coscienza dell’Uno.

Lo faremo passo passo, mentre procederemo in questi incontri settimanali

Lila> ho continuato a praticare la meditazione e vedo che la mia mente subconscia è molto veloce e quindi sono molto grata di avere questo strumento per praticare perché veramente forte e di grande aiuto. Grazie

KumarJi> se tu continui a farla diventa molto leggera 

Domande

Partecipante> Se il mio circolo dell’anima sta attraversando un momento di dolore e io li sento nel mio cuore posso avere un impatto su loro facendo la pratica della mente serena?

KumarJi> abbiamo visto che il circolo dell’anima riguarda tutte le persone con cui abbiamo avuto delle esperienze in comune. Che hanno lasciato un qualche impatto sulla coscienza vostra o loro. Tutte queste persone hanno un’influenza sulla nostra vita e noi sulla loro: questo lo chiamiamo circolo dell’anima. 

PreethaJi ci dice che ciò che fluisce da un’altezza più alta va verso un’altezza minore, non è mai il contrario. Quando sei in uno stato bello e molto potente avrai un impatto su loro e il loro stato si potrà trasformare. Se tu cadi a tua volta in uno stato di sofferenza ti unisci a loro in uno stato di sofferenza e vieni impattata da questo stato. Il punto chiave è lo stato interiore.

Marta> si può fare la pratica della mente serena quando siamo in un momento di sofferenza. Ci dici anche di sentire l’emozione che può essere di amore, gratitudine. Quindi possiamo soffrire anche quando sentiamo amore o gioia?

KumarJi > tu puoi già essere in un bello stato, quindi prestando attenzione lo saprai. Se è così, lo rafforzi, lo nutri. In questo stato, dato che ci porti attenzione, hai la possibilità di alimentarlo e farlo divenire più intenso. Sei già un passo oltre. Ma se invece il tuo stato è uno stato di sofferenza lo riconosci e lo porti in uno stato bello. È la nostra verità interiore, la verità riguardo al nostro stato. Può essere solo una sensazione o una serie di sensazioni, un’emozione o una serie di emozioni.

Potete trovare informazioni sul campo dell’abbondanza a Stoccolma sul nostro sito.

Meditazione

Intenzione> che l’evento a Stoccolma possa cambiare le vite di tantissime persone. Che possiamo portarci in uno stato di gratitudine per tutte le cose che la vita ci offre.

  • Chiudete gli occhi
  • Portate l’attenzione al centro del cuore
  • Poggiate i palmi sul cuore
  • Percepite il battito cardiaco
  • Percepite la presenza dell’Intelligenza Universale dentro il vostro cuore
  • Sentite la connessione con l’Intelligenza Universale
  • Quando cominciate a sentire questa connessione con l’Intelligenza Universale mantenete l’intento nel vostro cuore “che tutti i membri del circolo dell’anima possano avere dei bellissimi stati, una bellissima vita”
  • Inoltre visualizzate i membri del circolo dell’anima che fano parte di questo evento con l’intento che crescano nella coscienza. 
  • Mentre l’ecosistema intorno a voi si incomincia a muovere in un bellissimo stato e c’è un bellissimo impatto sulla vostra vita, vedete come avete un impatto su tutte queste persone che hanno una bellissima vita. Sentitevi semplicemente grati verso l’Intelligenza Universale, per il fatto che vi dà questa opportunità con i membri del circolo dell’anima per portarli in una bellissima vita
  • Fate un respiro profondo e mentre espirate dolcemente rilassate le mani
  • Fate un altro respiro profondo e mentre espirate sorridete
  • Fate un altro respiro profondo e mentre espirate potete gentilmente aprire i vostri occhi
Pratica settimanale

Portate la vostra consapevolezza sul vostro stato interiore per tre volte al giorno. 

Seguite la direzione del processo dei pensieri e portate la fiammella al centro della testa e cercate di percepire il cambiamento. 

È una pratica che potete fare per 7 giorni.

Potete fare un’annotazione di ciò che accade ogni giorno

Namastè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...