EWPF 2022 – Un mondo senza discriminazioni

Sta per iniziare il Festival Mondiale della Pace di Ekam, dal 4 al 18 Settembre!

Prepariamoci ripercorrendo insieme alcuni momenti salienti della passata edizione.

L’unità sta nel realizzare la magnificenza delle diverse percezioni

Ogni forma di divisione è creata in primo luogo nel pensiero, prima di essere traslata in parole o azioni.

Se intendiamo manifestare un mondo privo di divisione, dobbiamo vivere con una coscienza senza confini. La giusta percezione che emerge da una coscienza risvegliata è la chiave per un mondo privo di discriminazioni.

Sinceramente dubito che esista una qualunque credenza che possa accomunare tutti. L’unità sta nel realizzare la magnificenza delle diverse percezioni. Se noi come collettività riusciamo a capire la verità di questa osservazione, ci sarà una trasformazione radicale nel nostro pensiero e nella nostra percezione.

Non c’è niente di sacro in un punto di vista, si tratta sempre di punti di vista. C’è una sola verità, i saggi la chiamano con vari nomi.

E’ importante che milioni di persone si destino da questo stato non risvegliato di conflitto interiore e animosità e si portino in uno stato di pace. E’ una pace collettiva che ci impedirà di diventare disumani e insensibili alla sofferenza degli altri esseri umani, che magari hanno un aspetto diverso dal nostro, si vestono diversamente da noi, parlano una lingua diversa dalla nostra o vivono in una terra diversa dalla nostra, che sono più o meno benestanti di noi, che appartengono a un genere diverso dal nostro.

Siamo felicissimi di avere tra noi Gorliz Ghahraman.

CONVERSAZIONE CON GORLIZ GHAHRAMAN, PARLAMENTARE NEOZELANDESE

GG: Grazie, è un grande onore per me essere con te e in particolare parlando di pace e di sradicare la divisività. Penso che una delle cose davvero importanti nella comprensione della divisione risiede nella comprensione dei sentimenti di tristezza e rabbia di cui alcuni gruppi soffrono a causa dell’ingiustizia perpetrata ripetutamente ai loro danni.

Credo che una delle cose che è accaduta nel tempo è che non ci siamo ascoltati gli uni gli altri apertamente, non abbiamo dato credito all’ingiustizia e così la divisione continua a ripetersi.

Quando un gruppo acquisisce potere si impone in modi ingiusti per un altro gruppo e il ciclo continua. Dunque l’idea è come facciamo a interrompere il ciclo di conflitto, come facciamo in modo che le persone si rendano conto, vedano che la giustiza è fatta, così che la società possa progredire.

Dunque per me si tratta di giustizia e di persone che si sentono ascoltate, affinché il cambiamento possa accadere e ci possa essere progresso. Sfortunatamente non ne abbiamo avuto abbastanza. Bisogna che le donne siano introdotte come parte attiva nel processo decisionale; il nostro sistema giudiziale deve trattare le donne come pari, il nostro sistema sanitario deve concentrarsi sui problemi delle donne, ci sono modi molto pratici in cui possiamo trattare queste forme di disuguaglianza storiche.

KJI: Dunque capisco che è effettivamente possibile e facile, ma qualcuno deve cominciare a farlo.

GG: Sì, dobbiamo farlo. Dobbiamo dirlo

Unisciti a noi in questa nobile missione di pace.

CREATORI DI PACE

Puoi contribuire alla pace nel mondo da ovunque ti trovi, diventando un Creatore di Pace e partecipando all’Ekam World Peace Festival.

Dal 4 al 17 Settembre i Creatori di Pace di Ekam di tutto il mondo condurranno la Soul Sync con l’intenzione della pace individuale e mondiale, invitando famiglie, amici, colleghi, comunità, istituzioni.

Il 18 Settembre si riuniranno tutti insieme dal vivo online con Sri Krishnaji e Sri Preethaji da Ekam per una speciale meditazione collettiva di pace.

sponsor di pace

Se senti di voler contribuire anche con una donazione, registrati come Sponsor di Pace.

Le donazioni andranno al progetto dei 1000 villaggi, che coinvolge i villaggi intorno a Ekam, secondo la visione di creare villaggi sostenibili  attraverso un’educazione olistica, progresso economico sostenibile, trasformazione sociale, e sviluppando un legame forte con Madre Terra.

Per saperne di più cliccare qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...