Community Call 23/02/2020

Vivere in uno Stato Bello 2020 – puntata 07

Namaste ci dice Kumarji benvenuti alla Community Call settimanale.

Cominciamo la Call con una piccola pratica meditativa.

 Per favore tenete la schiena diritta, chiudete gli occhi, dolcemente portate la vostra consapevolezza al respiro.

Inspirate ed espirate con consapevolezza totale, riguardo a ciascuna inspirazione sentite l’aria fresca che entra nelle narici, ad ogni espirazione sentite il calore dell’aria tiepida che esce dalle narici.

Sentite che l’aria riempie i polmoni completamente, sentite lo svuotarsi dei polmoni, il contrarsi dei polmoni durante l’espirazione. Ad ogni inspirazione sentite il battito cardiaco, sentite il ritmo il battito, Sentite il suono del vostro cuore.

Ora dolcemente portate la consapevolezza al centro del cuore, continuate ad inspirare e ad espirare sentendovi come se fosse il vostro cuore che inspira ed espira.

Dolcemente potete poggiare entrambe le mani sul vostro cuore, sentite, percepite la presenza dell’intelligenza universale, sentitene la forza, la potenza e sentite la sua grazia e la sua benevolenza.

 Cercate di richiamare alla memoria tre episodi importanti della vostra vita in cui avete potuto avvertire la presenza dell’intelligenza universale o in cui avete potuto sentire la mano divina all’opera.

Quando noi ci rendiamo conto che qualcuno ci sta aiutando da così vicino è inevitabile che noi proviamo moltissimo amore, gratitudine, apprezzamento e una forte connessione. Sentite quella forte connessione nel vostro cuore con la intelligenza universale. Potete sviluppare qualsiasi tipo di espressione di amore in questa relazione sacra con il divino e voi. Può essere simile a quella di un genitore con il figlio oppure può essere quella di un compagno o una compagna o una persona amata, oppure può essere la relazione fra studente e insegnante può essere simile a questa, oppure potrebbe essere quella di un amico o amica, oppure semplicemente percepite la presenza come uno stato di pace o di calma interiore, qualunque sia la relazione, che è una vostra scelta, continuate ad alimentare quella relazione fra il divino e voi.

 Fate un profondo respiro e da questa bellissima relazione di qualunque sia, da questo stato di gratitudine mentre espirate rilassate le mani.

Fate un altro respiro profondo e mentre espirate, rilassate i muscoli del viso, lasciate che il vostro viso fiorisca in un bellissimo sorriso che coinvolga gli occhi, le guance, il mento, la fronte. Lasciate che tutto il viso si rilassi, fate un altro profondo respiro inspirando e mentre espirate quando vi sentite pronte e pronti, potete dolcemente riaprire gli occhi.

Come state tutti voi? Qualcuno scrive in chat meravigliosamente.

 Allora lasciate che condivida con voi qualcosa che sta accadendo all’Accademy. Dunque oggi abbiamo cominciato il festival dell’abbondanza il festival di Ekam dell’abbondanza, il terzo festival. Come molti di voi già sapranno, ma qualcuno potrebbe non saperlo il festival di Ekam dell’abbondanza è un festival nel quale le persone entrano nel mondo del miracoloso, il che significa che se voi volete entrare nel regno o nel mondo del miracoloso questa è la strada, il percorso più sicuro e più veloce per poter osservare, testimoniare realmente dei miracoli per voi stessi e anche per gli altri, questo è ciò di cui si occupa il festival dell’abbondanza. Sono già stati completati due festival e questo è il terzo festival, in ciascuno di questi festival ci sono cinque importanti tesori, tesori sacri che vengono elargiti ad ogni individuo e inoltre ci sono dei Samskara, il che significa che molti condizionamenti traumatici e di programmazione vengono completamente cancellati. Il modo in cui questo accade è questo, accade grazie a tre o quattro cose potenti, tre forse molto potenti.

 La numero uno è il potere la forza di Ekam. Ekam è una centrale energetica molto potente, questo per il modo in cui è stato costruito, per la sua struttura e anche perché utilizza dei principi antichi che sono stati utilizzati e utilizza anche la proporzione aurea delle spirali dorate e poi ci sono molte altre cose, molti altri tratti che lo rendono un posto del tutto unico sul pianeta. Quindi c’è il potere di  Ekam, e poi il potere della Golden Orb o sfera dorata conosciuta anche come Gherania Garba, in sanscrito per dire sfera dorata, e poi la meditazione o le meditazioni del campo illimitato che vengono eseguite da Krishnaji o Preethaji. Queste tre potenze, queste tre forze effettivamente vanno a dissolvere moltissimi dei vostri Samskara e inoltre ci sono queste benedizioni che vengono portate e quindi entrano questi tesori nella vostra coscienza e poi ovviamente una volta che le persone hanno ricevuto questi cinque potenti tesori, trascendentali nelle proprie vite, le benedizioni di Sri AmmaBhagavan fanno sì che tutti questi cinque tesori cominciano a sedimentarsi nella vostra coscienza e cominciano a manifestarsi come un numero elevato di miracoli e anche sotto forma di straordinari eventi e sincronicità nelle vostre vite. Questo è quello che accadrà nel festival dell’Abbondanza quindi un festival di questo tipo è iniziato oggi. È finita un paio di ore fa la giornata, la prima giornata di pratiche, abbiamo molti amici anche europei che partecipano, poi anche molti americani da varie parti del mondo e sono 800, 900 persone circa. Questo è il terzo festival dell’Abbondanza, come abbiamo detto è anche la terza volta che lo facciamo in questo mese, perché la prima volta è stato fatto per gli indiani quindi 1500 persone anche di più, poi ne abbiamo avuto un secondo solo per chi parla la lingua Tellugu del nostro Stato, un altro migliaio di persone, quindi adesso ce ne sono altre per cui andiamo oltre i 3000 persone con questo terzo festival, che parteciperanno al festival dell’abbondanza, che passano  questo potentissimo festival dell’abbondanza di EKAM, e il numero di miracoli che stanno accadendo e che poi accadranno potrà soltanto moltiplicarsi. Tantissimi miracoli già quando accadono qua e nel momento in cui accadono qua poi si manifestano anche per il circolo dell’anima.

 Lasciate che ve ne racconti uno, che lo condivida con voi. C’è questa signora, la sua nuora è giovane ha poco meno di quarant’anni, per qualche motivo lei ha sviluppato qualche problematica con i piedi e le gambe ed è praticamente immobile per cui per 4 o 5 mesi è stata allettata ovviamente qualcuno doveva prendersi cura di lei per qualunque attività, questo è un aspetto, l’altro aspetto è in un’età così giovanile in cui ti dovresti godere la vita e poter fare tante cose trovarsi bloccati ed essere immobili è qualcosa di molto molto doloroso perciò questa signora la suocera è venuta qua per il festival dell’abbondanza. In uno dei giorni questa signora ha guardato nel modo in cui l’ha spiegato Preethaji,  questo concetto importante di yoga Samskara, voga Samskara e Broca Samskara di tre tipi.

Il primo sono fondamentalmente quello che vi occorre fare per permettere alla longevità di manifestarsi. 

I Broca sono invece quei Samskara che effettivamente vi possono uccidere, perché siamo tutti progettati per vivere più a lungo di quello che viviamo, ma quello che abbassa la nostra longevità è fondamentalmente  quello che se non viene attivato nel momento giusto, allora ci sono molti Samskara che semplicemente accorciano la nostra vita e la rendono anche molto sgradevole, quindi quando ha sentito questa cosa l’ha sentita e l’ha portata dentro di sé, lei ha avuto un processo molto molto potente che l’ha fatto per se stessa è oltre i sessant’anni lei, ha partecipato in modo molto intenso e ha potuto percepire durante il processo una nuvola molto scura di Samskara negativi di Samskara cattivi che lasciavano abbandonavano il suo corpo dopo che lei ha preso una decisione che lei avrebbe veramente coltivato i buoni Samskara per rispettare il proprio corpo. bene mentre stava facendo questo a metà del processo lei si è ricordata della sua nuora che era in questa situazione problematica, che ci crediate o no nel momento in cui ha finito il processo è andata fuori da Ekam è andata a prendere il telefonino nell’armadietto e c’erano 40-50 telefonate perse, era spaventata ha detto cosa è successo nel momento in cui ha richiamato a casa, c’era questa grande gioia nella casa, lei non riusciva a capire cosa stava accadendo e quando ha fatto un po’ di ricerca, ha domandato cosa è successo, dall’altra parte c’era suo figlio e diceva a tutti che erano così felici. cosa stai facendo lì noi non lo sappiamo ma tutto all’improvviso questa signora che era già da quattro mesi a letto improvvisamente è saltata giù dal letto e ha cominciato a cucinare 

Questo è il tipo di miracoli strabilianti non è solo per le persone che stanno qua ma accade anche alle persone di tutto il circolo dell’anima che stanno intorno a queste persone. Questo è l’immenso potere che viene generato dal festival dell’abbondanza e ovviamente ci sono anche tanti altri miracoli che accadono. 

Non è forse bello? Fantastico. Quindi io vi ho condiviso un miracolo. Chi altro vuole condividere un miracolo da parte vostra anche, sono sicuro piuttosto sicuro, che molti di voi fanno dei circoli di Ekam, ci deve essere sicuramente qualcosa cosa di straordinario che è successo ai circoli di Ekam, quindi chiunque voglia condividere qualcosa che è accaduto ai circoli di Ekam.

Paola dice, io mi sono sentita sollevata praticamente durante, noi non abbiamo molte persone però io e Francesco che abbiamo fatto il corso insieme lo facciamo fra di noi per il momento. Qualche giorno fa durante il Diksha con l’intento, io intanto ho sentito un’energia incredibile nel mio corpo e in pratica ho sentito tutta questa energia e mi sono sentita come sollevata dal letto quando facevo shavasana. Stavo con gli occhi chiusi ho sentito questa specie di pioggia dorata che mi pervadeva completamente e sentivo tutta questa specie di freddo che sento io quando l’energia mi scorre, mi scorreva in tutto il corpo in una maniera incredibile è potentissimo, sentivo molto il terzo occhio che pulsava. Grazie

 Molto bello, molto carino.

 Qualcun altro? vogliamo lasciare spazio a un’altra persona magari prima di procedere oltre. Isabella dalla Svezia, ci dice che può condividere. Sì prego vai avanti.

 Allora oggi sono andata per il secondo circolo di Ekam, della settimana in una città vicino alla mia, abbiamo avuto un bellissimo incontro con belle persone, anche qualcuno che ci frequenta da qualche anno. uno dei nuovi partecipanti, dopo questa donna ha raccontato come ha avuto una bellissima esperienza, prima ha detto che lei ha sperimentato molte calma in modo che non aveva mai sperimentato prima non riusciva veramente a capire come potesse essere così calma, era veramente sorpresa da questa situazione e ha anche apprezzato molto la meditazione della mente serena, l’ha trovata veramente eccellente come strumento e in generale lei in un certo senso possiamo dire che è stata molto impressionata dai circoli di Ekam, ha detto che era un bellissimo programma, anche il modo in cui è stato condotto, questa mescolanza di insegnamenti e meditazione. Perciò è stato molto bello incontrare queste persone nuove anche che si presentano e vogliono anche partecipare in nuove sedi grazie mille.

 È fantastico molto bene ci dice Kumar. 

Allora prima che noi andiamo a imparare qualche apprendimento, c’è qualcuno che ha delle domande o vuole chiarire qualche aspetto? Se le avete potete anche dopo l’insegnamento adesso andiamo avanti con l’insegnamento, ve le annotate e dopo potete chiedere.

 Allora questo che vi dico è un concetto molto molto importante, può darsi che non l’abbiate mai sentito prima, effettivamente è stato portato nel mondo da Krishnaji e Preethaji. 

se voi andate in un posto chiamato Aspen, negli Stati Uniti, ci sono questi alti alberi chiamati gli alberi Aspenthrees che sono questi alberi particolari, sono molto belli, quindi voi potete vedere che ci sono degli enormi grandissimi alberi che vengono chiamate  Althrees, praticamente vicino a un albero ci sono altri 47 alberi, e quando alcuni di questi ovviamente vengono esposti più di altri alla luce del sole, quindi hanno più cibo, perciò se voi andate a osservare in profondità, tutti questi alberi 47 o 48, sono tutti collegati a livello delle radici.  A livello delle radici sono un unico albero, ci sono delle stagioni in cui qualche albero non riceve nutrimento e allora ci sono un sacco di funghi che praticamente dal fango si creano questi funghi e forniscono del nutrimento a questi Althrees e il fungo aiuta l’albero e l’albero protegge altri 47 alberi, perciò se qualcuno vuol trovare il significato per la loro vita o se qualcuno vuole veramente sentire che la vostra esistenza merita di essere un’esistenza, ciascuno deve capire quanto veramente aiuta e ci aiuta il fiorire in questa consapevolezza. Ora ciascuno di voi può essere un Althree uno di questi alberi, in effetti voi siete come questi alberi se siete, se imparate come supportare gli altri alberi, e per questo che Krishnaji dice se ciascuno di noi, ha quello che chiama il circolo dell’anima e ogni piccola trasformazione che accada nella vostra coscienza in modo diretto o indiretto continuerà a influenzare i circoli dell’anima, i membri del circolo dell’anima e ogni trasformazione gioiosa che accade al loro, sia in positivo anche le cose non positive, impattano il vostro stato. Quindi andiamo ad ascoltare Krishnaji su quello che è un circolo dell’anima.

 Quindi adesso andiamo a vedere come fare per avere una vita appagante. Vogliamo farlo? Ascoltiamo Krishnaji. Ora perché noi capiamo il circolo dell’anima dobbiamo capire la scienza che ci sta dietro, se volete capire la scienza della coscienza dovete capire i circoli dell’anima. La nostra coscienza comunica costantemente quello che vuole, quello che non vuole. Se la nostra coscienza è coscienza dell’io cioè stati di sofferenza, paura, rabbia, senso di colpa, solitudine, depressione, la vostra coscienza non sta bene e se voi comunicate che non state bene avrete molti problemi e quindi è triste però è quello che accade, perché voi comunicate questo. Tutto nella natura comunica, voi comunicate con gli alberi, gli alberi con il cielo, il cielo comunica con la terra, con le nuvole, con la terra, che comunica con l’acqua, l’acqua impatta il vostro corpo, e quindi anche la terra con i suoi frutti che ci da da mangiare impatta il corpo, per cui tutto in questo mondo è in costante comunicazione. Se la vostra coscienza è in uno stato di sofferenza, voi comunicherete cattive cose, non state bene, se siete arrabbiati con qualcuno, se siete feriti con qualcuno, voi comunicate che non state bene.

 Se voi vivete in uno stato trasformato illuminato bello, vuol dire che è uno stato connesso, state comunicando questa intelligenza, io sto molto bene, sono felice sono in pace, sono una persona amorevole, sono connesso, sento che mi sento molto bene. Perché quando voi sentite questa cosa, voi comunicate qualcosa di bello e voi comunicate state invitando magia nella vostra vita e invitate abbondanza nella vita, grandezza e grazia nella vita, quindi invitate tutte le belle cose nella vostra vita.

 Questa è la scienza che ci sta dietro questo livello di comunicazione a livello della coscienza. Per cui questo circolo dell’anima è un circolo che può influenzarvi in maniera molto ravvicinata e il circolo dell’anima sono persone che sono molto vicine connesse con voi e la loro coscienza è costantemente in grado di impattare voi. Il vostro bello stato vi impatta ma anche se stanno male, anche se sono in stato di sofferenza questo vi può impattare nella vostra vita. Il circolo dell’anima sono i genitori, fratelli e le sorelle, amici e partner, nel mondo del lavoro con cui lavorate e magari gli insegnanti con cui avete lavorato quando eravate giovani, tutti fanno parte del vostro circolo dell’anima. Ok? Perciò se voi volete avere una bellissima vita, quindi che sia bellissima per voi vivere nello stato in cui volete vivere, allora se i vostri amici imparano questo, se la vostra famiglia  se i vostri colleghi di lavoro  imparano questo, se tutte le persone che stanno vicino intorno a voi  imparano questo e trasformano la propria coscienza e la propria vita allora, l’impatto di questo è migliaia di volte più potente del semplice fatto che voi da soli vi avviate in un bello Stato lottando per fare accadere le cose, perché nel circolo dell’anima, per quanto voi possiate magari non essere più in contatto con i genitori, oppure con il partner, ma la coscienza vi impatta perché attraversa i geni, sono presenti nella vostra vita, i vostri antenati i nonni, tutte le persone con cui siete connessi. Perciò la vostra trasformazione vi porta in uno bello Stato, ma le persone con cui siete collegati a livello di belle emozioni o di rabbia tutto questo a livello della coscienza universale vi impattate reciprocamente, ogni individuo deve trasformarsi e perciò le famiglie devono trasformarsi nel mondo degli affari, nel lavoro, bisogna trasformarsi, perché questo accada, il primo passaggio è che gli individui facciano un passo avanti per trasformarsi. Sapete che noi abbiamo 350.000 km² di foresta pluviale e ogni giorno mentre noi parliamo ce n’è un pezzo che viene distrutto e non tornerà mai indietro, è esistita per migliaia e migliaia di anni, ve lo sto dicendo semplicemente perché anche gli alberi della foresta pluviale, tutto fa parte del vostro circolo dell’anima, ma sfortunatamente noi non siamo esseri risvegliati, per cui figuratevi se non riusciamo a connetterci con il marito, moglie fratelli, sorelle e genitore figuratevi se riusciamo a connetterci con la foresta pluviale, ma il viaggio che voi state facendo qua è un viaggio molto importante. Ok, per cui tutto quello che stiamo dicendo è qualcosa che ho visto migliorare in moltissimi aspetti della vita, mia di mia moglie, di mia figlia e possiamo essere sicuri che stiamo in uno stato connesso. Vogliamo fare tutto il possibile per essere sicuri che stiamo in uno stato connesso, sia noi e i docenti, anche lo staff, tutte le persone, noi vogliamo meditare tutti giorni, quindi è un’azione che si prende partendo da uno stato connesso, perché tutti fanno parte del circolo dell’anima e questo deve essere un passaggio per trasformare il mondo. Se voi potete lavorare sulla vostra coscienza, se potete imparare e crescere nella vostra coscienza, la vostra vita sarà bellissima. Dolcemente chiudete gli occhi e meditiamo su questi insegnamenti per alcuni minuti.

 Il modo in cui mettete una goccia di acqua colorata o una goccia di colore nell’acqua pulita trasparente, se voi osservate il colore, la goccia di colore, si diffonderà in una struttura o in un disegno bellissimo, allo stesso modo quando voi ascoltate questo insegnamento, se voi lo prendete lo tenete dentro di voi oltre essere un concetto nella vostra coscienza, quali sono i vostri pensieri, qual è il riflesso che accade dentro di voi, dove va la riflessione, dove va il vostro cuore, dove corre la vostra mente. Portate l’osservazione a questo, questo è il portare la luce degli insegnamenti a livello introspettivo per riflettere nella vita. Perciò è il momento per voi di vedere questo circolo dell’anima, mentre ascoltate quello che siete in grado di vedere di voi e della vostra vita. Prendiamoci alcuni momenti per osservare questo. Quindi andiamo ad osservare questo.

Mentre portate l’attenzione a quello che accade nella vostra coscienza alla luce di questo insegnamento, portate l’osservazione per scoprire chi sono i membri del vostro circolo dell’anima, non è una vostra scelta, sono già lì, dovete semplicemente scoprirli, chi voi impattate e da chi venite impattati. Se voi siete come questi Althrees come questi alberi, qual’è il vostro impatto su di loro. Portate prima di tutto l’osservazione a questo, come i vostri stati di sofferenza vanno a influire sugli altri. 

Andate anche a vedere come il vostro stato bellissimo è in grado di impattare le vite degli altri in un modo positivo.

Ora portate l’osservazione nel vedere su come gli stati di sofferenza loro, dei membri del circolo dell’anima impattano la vostra vita.

Ora andiamo oltre e portate l’attenzione a vedere come il loro bellissimo stato impatta la vostra vita. 

Ora che noi abbiamo osservato come il nostro Stato interiore impatta il circolo dell’anima e anche come lo stato dei membri del circolo dell’anima impatta noi, andiamo a vedere cosa dice il nostro cuore. Magari il nostro cuore dice va in uno stato di biasimare perché dice, la mia vita è un caos a causa di tutto questo, oppure se la vita è come un’opportunità.

 Ti porta in uno stato di biasimo oppure invece si appassiona perché la vede come una possibilità di influire positivamente sullo Stato reciprocamente. Osservate da vicino, vanno bene tutte e due le direzioni basta sapere qual è. Connettetevi con l’intelligenza universale.

 Per tutti coloro che sentono, che dicono io posso provare una differenza che quelli che sentono quel tipo di passione o di urgenza di fare qualcosa, dicono la scelta di poter fare la differenza nelle vite del circolo dell’anima. Quanti di voi possono dire questo. Mettete una mano sul cuore e l’altra per me in modo che io possa capire quanti sentono questa cosa, se non sentite nulla però non alzate la mano, mantenete la mano sinistra sul cuore e potete, se sentite che voglio fare la scelta di creare la differenza nelle vite del mio circolo dell’anima, allora potete anche alzare la mano destra solo se lo sentite. 

Fantastico meraviglioso. Allora dolcemente mettete anche la mano destra sul cuore.

 È il momento in cui potete scegliere una qualunque persona che voi sentite che fa parte del vostro circolo dell’anima e preghiamo per quella persona, ora, da un bellissimo stato connettiamoci a quella persona, quindi con totale presenza permettiamo a noi di percepire la coscienza di quella persona e le esperienze della coscienza di quella persona proprio ora. Può darsi che sia gioia, pace oppure può essere dolore o sofferenza, qualunque cosa sia provatela, provate quello che prova lui o lei.

Ora recitiamo il mantra di Ekam che significa voi state dicendo all’intelligenza universale o al Divino: io sono te, tu sei me, noi siamo uno. Ci connettiamo all’intelligenza universale tramite il mantra di Ekam.

Ora noi teniamo il circolo dell’anima un intenzione per lui, per lei, per questa persona che fa parte del circolo dell’anima, che possiamo impattare con le nostre preghiere e che siano in grado di ricevere un miracolo nella propria vita, che loro possono riconoscere e che voi lo possiate sapere, e che lo possiate condividere con gli altri. 

Quindi recitiamo insieme il mantra HAMSA SOHAM EKAM, per sette minuti mantenendo un’intenzione perché accada un miracolo per questo membro del vostro circolo dell’anima.

Ora potete aprire gli occhi. 

Allora se potete fare per sette minuti, mantenere nella coscienza qualcuno e farlo per sette minuti, posso dirvi che potrete cominciare a vedere miracoli nel vostro circolo dell’anima questo è stato fatto negli Stati Uniti e ogni giorno ci sono molte persone che ci dicono come tante persone hanno dei cambiamenti. Per molti anni abbiamo sempre chiesto delle cose per noi stessi è il momento che facciamo qualcosa per gli altri, in modo che le nostre vite diventano delle vite più significative, beh l’Intelligenza Universale o il Divino può agire molto rapidamente verso quelle persone che sono connesse con voi, connesse tramite l’odio oppure tramite l’amore, in ogni caso fanno sempre parte del vostro circolo dell’anima, e può esserci un impatto molto veloce. Bene oggi voi potete desiderare che abbiano un migliore aspetto finanziario o che le loro relazioni migliorano, ma una cosa ve la posso dire per certo, chiedendo questo per il vostro membro del circolo dell’anima, voi sistemerete certamente le loro vite nella grazia o in una potente connessione con la intelligenza universale.

 Allora volete chiedere qualche cosa che sentite di cui hanno bisogno, volete dargli qualcosa grazie a cui possono raccogliere tutto ciò che desiderano.

Allora se siete veramente desiderosi di fare questa cosa per il circolo dell’anima, ogni giorno scegliete una persona per sette minuti, recitate il mantra HAMSA SOHAM EKAM mantenendo un’intenzione per quella persona perché faccia il percorso, prenda il viaggio del campo dell’abbondanza, il miracolo che ne possa fare parte, quattro giorni, seguiti da quattro settimane e questo trasformerà la loro vita, se effettivamente gli date non semplicemente un pesce ma una rete da pesca e insegnante come pescare.

 Per favore non utilizzate la vostra mente rimanendo lì in questa logica, ma non ha tempo e secondo me non ha soldi abbastanza, deve chiedere il permesso, forse non ha abbastanza ferie, non utilizziamo la mente, la mente deve essere utilizzata soltanto per capire, per comprendere, ma se voi volete veramente fare sì che accada un miracolo, quello che dovete utilizzare è la vostra coscienza, una coscienza risvegliata e ciò che dovete utilizzare è la vostra coscienza risvegliata, connettendovi al vostro circolo dell’anima e mantenendo un’intenzione, e semplicemente recitando sette minuti e aspettando che accada il miracolo, il miracolo sarà che loro andando impareranno cosa significa stare in un bellissimo stato. connettersi al circolo dell’anima. Ecco tutto, effettivamente voi avete stabilito vi siete stabilizzati in una vita meravigliosa perciò ogni giorno potete scegliere uno dei vostri membri del circolo dell’anima, farlo per sette minuti e passargli anche l’informazione ovviamente niente di più vediamo in che modo accadono i miracoli. Cercherete tutti farete questo? Faremo quest’esperimento? Potete sperimentare e vedere come questo effettivamente impatterà. Ma quello che voi fate dovete fare connettervi con loro e farlo, col circolo dell’anima e ok. Allora questo è quello che sarà la vostra pratica potete cominciare a farla da adesso e vedere come miracoli e meraviglie cominceranno ad accadere ok. Allora ci vediamo tutti presto. Può darsi che non sia la prossima settimana ma presto magari nel prossimo mese. Tutti quanti fate questa preghiera, che noi possiamo avere il primo dell’abbondanza ne abbiamo uno a Miami negli Stati Uniti che comincia giovedì, perciò mantenete la preghiera: che tutti quelli che partecipano possono essere completamente connessi e che veramente vengano trasformati per aiutare i propri membri del circolo dell’anima. D’accordo in modo che la vita è più significativa quando noi viviamo anche per il bene di qualcun altro, non solo per noi stessi. Stare per noi stessi è qualcosa di troppo ristretto è il momento che noi veramente cresciamo oltre la limitazione del nostro essere noi stessi e che ci estendiamo al circolo dell’anima e viviamo una vita veramente magnifica per cui ci vediamo tutti presto. namaste grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...