Community Call 28/07/2019

Vivere in uno Stato Bello – puntata 6

Kumarji: Come state tutti voi, bene? Fantastico.
Ieri si è concluso il Festival dell’Abbondanza di Ekam, abbiamo avuto 1700 partecipanti, più di 27 nazioni, molti ricercatori. Ogni giorno ci sono stati dei processi molto potenti. Una grazia molto potente fluiva con tanti miracoli ogni giorno.

Abbiamo iniziato con il perdono trascendentale il primo giorno.
Giorno 2 > creatività trascendentale
Giorno 3 > i bambini trascendentali 
Giorno 4 > la leadership trascendentale
Giorno 5 > la guarigione trascendentale
Giorno 6 > la protezione trascendentale

È stato qualcosa di grandioso, le persone avrebbero voluto rimanere nel campus anzichè andare via, il desiderio era che ci fosse un altro incontro. Molti hanno deciso già di venire per il Festival della Pace e altri hanno deciso per il Festival dell’Illuminazione, e qualcuno ha detto che non vuole più perdere un Festival perché sono dei momenti molto potenti.

C’è stata una Sig.ra che aveva difficoltà a camminare e il terzo giorno è stata in grado di camminare.
Persone che avevano una sorta di maledizione da parte di parenti, familiari o amici e sono stati liberati.
Per qualcuno la guarigione trascendentale è stata qualcosa di potentissimo.

C’erano più di 250 giovani. La creatività trascendentale ha colpito e stupito. I loro cervelli sono stati attivati nelle onde gamma, ed è stato veramente qualcosa di straordinario.

Questo ha avuto un impatto enorme per le persone che sono venute qua e l’effetto si è potuto sentire anche fino alle persone in Europa. 

Il clima è stato bellissimo. improvvisamente sono scese di 10° le temperature, ogni tanto pioveva, c’era un venticello fresco. Improvvisamente tutto quanto è cambiato. Quando si trasforma la coscienza questo influisce anche sull’atmosfera, su tutto ciò che abbiamo intorno. È una cosa molto bella.

Ci sono tanti corsi che vi aspettano.

Insegnamento

 Video di KrishnaJi

Non chiedete il perdono. Che cos’è il perdono trascendentale? Non è il perdono che vi è stato insegnato. Non è il perdono che nasce da un ideale. Non stiamo parlando di un perdono che nasce da un condizionamento. Non stiamo parlando del perdono che vi hanno insegnato i vostri genitori o gli insegnanti o di cui avete letto in qualche libro, o quello di cui avete sentito parlare nella religione. Questo non è il perdono di cui noi stiamo parlando. Quello che conoscete è un perdono che praticate per abitudine, lo praticate per sentirvi bene. Lo praticate allo stesso modo di quando mangiate perché avete fame, quando fate qualcosa di sbagliato andate al tempio vi fate la croce e chiedete perdono. Quanto fa ridere tutto questo non è vero? Non c’è azione, non c’è un processo di pensiero, niente emozioni, niente sentimenti, solo un comportamento abituale, come quando avete fame e andate a mangiare o quando vi sentite annoiati e andate su facebook o Instagram e guardate un film. Dovete andare dentro voi stessi e scoprire perché avete bisogno di perdono o perché dovete perdonare qualcuno. Deriva da uno stato di connessione totale, deriva da uno stato del Sé espanso, deriva da uno stato di Presenza non dal fatto di fare qualcosa per abitudine.

Tutti noi dobbiamo diventare degli esseri umani che sono reali, che sono veri. Siete d’accordo? Non comportarsi in un modo abituale. Quando continuiamo a comportarci in modo abituale non creeremo nulla di nuovo, avremo sempre la solita vita, nella noia che vi porterà a fare del male a tutti. Occorre avere una vita molto creativa, una vita che si sposta in avanti e per questo occorre un Sé espanso, uno stato connesso.
Da 13,8 miliardi di anni, quando è stato creato questo universo, molte cose sono cambiate.
Se noi prendiamo un momento e cominciamo a riflettere su dove siamo noi oggi come esseri umani, dove siamo per quel che riguarda il nostro stato interiore, dove siamo in termini di questo pianeta terra, possiamo dire che siamo in un pessimo stato.

Lo 0,01% della nostra popolazione, considerando l’intera popolazione della terra (animali, piante, ecc) è rappresentato dall’uomo eppure siamo riusciti a distruggere l’80% di questo pianeta. Abbiamo distrutto gli oceani, le foreste pluviali, la terra coltivabile si riduce sempre, siamo in uno stato di totale distruzione. Ciò che stiamo facendo a noi stessi, ciò che stiamo facendo agli alberi, al pianeta terra è la distruzione. Ci sono voluti 13,8 miliardi di anni per avere questo dono, per avere questo dono della vita, per avere questo dono della famiglia, per avere il dono degli amici, per avere il dono di quanto abbiamo nella vita, di qualsiasi essa sia. Ma siete in grado di godervi questo dono? Siete in grado di alimentare questo dono? Siete in grado di connettervi a questo dono da un bellissimo stato?

Kumarji: Avete colto tutti correttamente il messaggio?
Non è il perdono di cui stiamo parlando. Il perdono di cui parla KrishnaJi è il perdono trascendentale. Noi abitualmente pratichiamo il perdono. Ogni volta che sentiamo di aver fatto qualcosa di sbagliato chiediamo perdono. Quando le vostre azioni fanno male a qualcuno create una ferita e quando le azioni degli altri fanno male a voi, voi siete feriti, sentite dolore dentro di voi e ci si aspetta che voi dobbiate perdonare l’altra persona. Il perdono trascendentale è sentirsi connessi e da questo stato espanso di coscienza e di connessione si può percepire ciò che ha passato l’altra persona e non solo questo, ma da questa connessione, comprensione, voi avrete delle azioni pratiche del comportamento, trasformate. Le azioni e il comportamento si devono trasformare perché se non c’è questa trasformazione potete anche dire di aver perdonato ma non vuol dire nulla.

Se volete che arrivi questa trasformazione ciò che è molto importante è portarsi in un bello stato, in uno stato di connessione, essere in grado di essere presente all’altro, presenti al dolore ricevuto o causato. Ciò che accade quando si è totalmente presenti a ciò che sta avvenendo, in modo del tutto naturale arriverà la risposta e il perdono accadrà. Il perdono trascendentale non emerge da un’abitudine ma dalla Presenza, dalla connessione che attraverso uno stato espanso di coscienza permette di sentire lo stato dell’altra persona, lo stato di sofferenza dell’altro e questo permette il perdono. Il perdono trascendentale emerge da uno stato. Questo è il dono che è stato dato ai partecipanti, perché non possiamo semplicemente coltivarlo o praticarlo. Perché accada occorre il potere di Ekam, il potere della Sfera Dorata, il potere della meditazione nel Campo Illimitato con KrishnaJi. Tutti questi poteri culminano in questi stati trascendentali che diventano parte della vostra coscienza come un seme. Quando voi alimentate questi semi, essi diventano parte della vostra coscienza. Vi serve questa saggezza di supporto in modo che possiate mantenere per lungo tempo questi stati.

Ci sono stati processi di liberazione dalle maledizioni. Tantissime persone, l’80-90%, hanno potuto sentire e comprendere il dolore di queste ferite e il cambio di stato della coscienza dopo la liberazione. Tornando a casa hanno potuto osservare tante sincronicità e miracoli, questo è la bellezza e il potere di uno stato, della trasformazione che avviene nel vostro stato interiore.

Processo
  • Sedete in maniera adeguata e chiudete gli occhi
  • Portate la vostra consapevolezza al respiro
  • Ora inspirate dal naso e d espirate dalla bocca, ancora una volta, fatelo in modo dolce e lento
  • Passate alla respirazione normale, semplicemente portate attenzione su una situazione in cui siete stati feriti da qualcuno, scegliete un momento doloroso ed osservatelo
  • Sentite il dolore dell’altra persona e il vostro. Mettete un’attenzione totale su questo dolore e automaticamente entrerete nel perdono trascendentale.
  • Adesso portate l’attenzione su una ferita che avete creato nell’altro. Guardate come fate le cose con abitudine, con il pensiero abituale. Quali sarebbero le vostre azioni se foste connessi?
  • Ora portatevi in uno stato di connessione, poggiate le mani sul cuore e visualizzatevi seduti ad Ekam, visualizzatevi seduti davanti alla Golden Orb, portate la vostra consapevolezza al centro del cuore, sentite che cosa sta passando l’altro a causa del dolore che gli avete inflitto. Potete connettervi con la vostra intelligenza universale e chiedete aiuto per il perdono trascendentale, per fare esperienza del perdono trascendentale. Mentre pregate potrete cominciare a percepire una energia che dal centro del cuore arriva alla testa, al chakra della corona. State in questo bellissimo stato mentre lo visualizzate internamente
  • Fate una profonda ispirazione, e mentre espirate rilassate le mani, un’altra inspirazione profonda e mentre espirate rilassate i muscoli del viso e ridete, un’altra inspirazione profonda e potete gentilmente riaprire gli occhi
condivisioni

C’è qualcuno che vuole condividere l’esperienza vissuta?

  • Una ragazza partecipa che lei ha difficoltà a meditare e invece adesso ha avuto un’ottima meditazione, adesso si sente più rilassata
  • Nella prima meditazione, ho potuto sentire che questa persona che mi ha ferito non intendeva ferire me, ma le sue azioni derivavano dal suo stato di sofferenza, non c’era la volontà a ferirmi.

Procediamo verso qualcosa di molto importante. Nel giro di una settimana uscirà sul mercato il primo libro di KrishnaJi e PreethaJi. Ci sono state molte prenotazioni. 

PreethaJi sta facendo molte interviste che verranno trasmesse dal 1 agosto. Tutto sarà a disposizione di chiunque, per una saggezza che verrà ad aiutare il mondo.

PreethaJi sarà alla Columbia University per un incontro dal vivo e anche a Stoccolma dopo qualche tempo.

Se volete potete approfittare di questo incontro gratuito dal vivo per assicurarvi di poter cogliere il vantaggio di questa Presenza, per comprendere il bellissimo stato del potere della coscienza e anche fare esperienza di questo stato.

Potete parlarne anche ad amici e conoscenti, si può già prenotare il posto.

Dopo questo PreethaJi sarà presente nuovamente a Stoccolma per un corso dell’abbondanza dove saranno inseriti nuovi contenuti. Il corso si può pagare anche a rate. Ci saranno delle Call di preparazione per l’evento, agosto, settembre e una ad ottobre per coloro che hanno fatto l’iscrizione.

I quattro segreti sacri saranno il 6 di agosto

Il discorso pubblico sarà il 24 settembre

Dal 31 ottobre al 3 novembre il campo dell’abbondanza

Vogliamo mantenere un’intenzione comune “che tutti diventino consapevoli di questo cambiamento climatico, che facciano la propria parte per fermare questo abbattimento degli alberi, per non esagerare con l’inquinamento, che si possano fare dei passi potenti a favore del clima, che tutti siano attenti e possano agire di conseguenza.  vogliamo prendere l’intenzione che ognuno diventi consapevole della situazione climatica e prenda la responsabilità per assicurarsi di poter fare la propria parte perché questo processo possa rallentare?”

  • Chiudete gli occhi, portate la vostra consapevolezza al centro del vostro cuore
  • Poggiate i palmi delle mani sul cuore, inspirate e d espirate come se fosse il vostro cuore a respirare
  • Mantenete l’intenzione, visualizzate i vostri figli e i loro figli che vivono in questo pianeta, visualizzate tutti i membri del circolo dell’anima, sentite la connessione dal vostro cuore con loro, mantenete l’intenzione che si diventi tutti più consapevoli e sensibili a questa tematica e che si cominci ad agire in questa direzione perché si possa ridurre questo processo di inquinamento
  • In questa preghiera siate grati all’intelligenza universale per renderci consapevoli prima di altri così da poter essere d’aiuto in questa percezione e comprensione
  • Fate un respiro profondo e mentre espirate, rilassate le mani, fate un altro respiro profondo e potete riaprire gli occhi

Grazie molte per aver partecipato a questa call

Ascoltate il video di KrishnaJi, lo trovate su facebook o potrete accedere dai link sulle chat. Ascoltandolo tre-quattro volte riuscirete a cogliere l’essenza di quello che è l’insegnamento sul perdono trascendentale.

Portate attenzione su quello che abbiamo fatto oggi, in particolar modo non trattenendo nessuna ferita ma permettetevi di lasciarla andare.

Essendo più connessi si evidenzierà il perdono trascendentale.

Grazie molte

Namastè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...