Community Call 12/05/2019

Relazioni – puntata 20

Isabella: Namaste e benvenuti a questa community call Europea. Siamo molto felici di darvi il benvenuto insieme agli insegnanti dell’Accademy. La O&O Accademy è una scuola di filosofia e meditazione per la trasformazione della coscienza umana.  La O&O Accademy è nel sud dell’India, e questa call di stasera vi viene offerta dall’insegnante Narasimha kumarji, quindi diamo un calorosissimo benvenuto a tutti voi e anche a Narasimha kumarji. Benvenuti.

Kumarji: namaste. Benvenuti alla community call. È passato un po’ dall’ultima volta che ci siamo visti perché siamo stati a Lindau per fare il corso del Campo dell’Abbondanza.

Sono molto felice di poter condividere con voi le esperienze del Campo dell’Abbondanza e di quello che è accaduto, quindi una parte della call sarà quella di condividere con voi le esperienze di Lindau e poi faremo alcune condivisioni delle persone, trasformazioni, intuizioni e cose che gli sono accadute nella vita e poi ci sarà anche uno spazio per le domande e poi continuiamo la serie delle relazioni, ci sarà un processo meditativo e alla fine la Soul Sync.

Quindi per cominciare lasciate che vi racconti la mia esperienza del campo dell’Abbondanza. Posso dire che questa volta il Campo dell’Abbondanza è stata un’esperienza completamente differente da quella del passato, dell’anno scorso. L’anno scorso c’era molta emozione, eccitazione, buonumore, molta gioia, amore, connessione, quest’anno è stato un Campo dell’Abbondanza molto intenso, dal primo istante in poi.

Chiunque che era seduto lì era un partecipante davvero molto impegnato, vogliamo dire che, tutti quelli che sono venuti per il Campo dell’Abbondanza, è come se non ci fosse nient’altro che il Campo dell’Abbondanza in quel momento che aspettavano di fare. Erano veramente molto focalizzati ed era un po’ come se tutti fossero delle spugne in attesa di assorbire tutto quello che veniva fornito. Sono stato veramente sorpreso dalla qualità della partecipazione, dall’intensità con cui avete partecipato.

Abbiamo avuto 250 persone da 26 Nazioni, ci sono state 9 lingue in cui è stato tradotto e ovviamente come sempre Preethaji è stata veramente speciale, fenomenale. I 5 Viaggi di Vita in cui ci ha portati, i 4 Segreti Sacri e i 3 Risvegli nella meditazione del Campo Illimitato e anche la pratica della vita abbondante da portarsi a casa e ovviamente abbiamo anche delle call di richiamo, degli incontri di richiamo, tutti i giorni, per 28 giorni. Ne abbiamo già fatti sei e tra parentesi possiamo anche dire che ci sono stati molti nuovi arrivi, quindi persone che non sapevano nulla del nostro lavoro, non avevano mai partecipato a nessuno dei nostri programmi in precedenza, che sono venuti per la prima volta e quindi della spiritualità, della meditazione, non avevano proprio idea di tutte queste cose e quindi questa è una cosa molto buona.

E poi abbiamo anche visto un’altra cosa importante è che abbiamo visto molti giovani in questo corso, molti giovani adulti che entrano nella vita e vogliono che questo corso sia parte della loro vita e abbiamo anche visto molti adulti entusiasti che hanno sentito veramente una grande responsabilità di fare qualcosa per il mondo. Tutto quello che posso dire è che il gruppo era un gruppo omogeneo, totalmente focalizzato sulla trasformazione, l’apprendimento e il contribuire.

Il giorno primo è cominciato puntualmente e Preethaji ci ha portato tutti verso l’introduzione, la presentazione dei 4 Segreti Sacri e tutto quanto è finito con la benedizione, il Diksha e poi è finito con una bella celebrazione. Il giorno 2 è cominciato alle 8:00, quindi abbastanza presto con delle ottime sessioni, seguite da Preethaji che ci ha portato verso il secondo Viaggio della Vita, scusate, il primo Viaggio della Vita e poi la giornata è terminata con il risvegliarsi alla dimensione calma della coscienza. Il terzo giorno è cominciato con il terzo Viaggio della Vita, quindi le relazioni dei partner. Il processo è stato davvero potente e fenomenale, molte persone hanno avuto delle intuizioni, delle scoperte straordinarie, dei cambiamenti durante il terzo giorno dei partner e la giornata è terminata al pomeriggio con una lunga sessione di domande e risposte che hanno dato molta chiarezza alle persone e grandi intuizioni nella loro vita mentre ascoltavano Preethaji, perché la saggezza è sgorgata come un nettare in loro e quindi si sono tutti fusi in questa sensazione di amore, di compassione con Preethaji e le persone hanno potuto comprendere meglio e risolvere situazioni di vita, non era semplicemente un domandare qualcosa e collegarsi alla risposta. In effetti ci sono state delle guarigioni nelle relazioni incredibili e che poi trascendono in una guarigione fisica, per esempio una persona che ha avuto una un’ottima guarigione fisica. E poi nel quarto giorno Preethaji ci ha portato nei due Viaggi di Vita.

Aah ovviamente, tornando al terzo giorno, c’è stato il Risvegliarsi alla dimensione Connessa e poi ci sono stati altri due Viaggi di Vita nel quarto giorno, per genitori e anche per l’Abbondanza. E nella meditazione del Campo Illimitato Preethaji ha risvegliato le persone alla Dimensione Creativa della Coscienza e poi ovviamente Preethaji ha insegnato a tutti la pratica della Vita Abbondante. E tutto è finito con gratitudine, foto, festeggiamenti, è stato davvero bellissimo, grandioso. E tutto il viaggio è stato davvero memorabile come evento e tutte le persone, entusiaste, e molti dicevano che vorrebbero averne più di 1 all’anno quindi sappiamo che molto presto avremo un lancio del nostro libro e ovviamente Preethaji è molto impegnata quindi eravamo un po’ preoccupati per sapere se ci sarebbe stato spazio per un altro Campo dell’Abbondanza e quindi abbiamo cercato di mantenere un po’ di tempo per l’Europa e per la prima volta avremo il secondo Campo dell’Abbondanza nello stesso anno, cioè nel 2019, quindi avremo a Stoccolma un altro Campo dell’Abbondanza nel 2019, sarà fra 5 mesi, dal 30 ottobre fino al 3 novembre.

Tutti si sono molto entusiasmati di questo, perché molte persone vorrebbero portare amici, parenti, consigliarli e un’altra cosa importante che ci ha detto Preethaji è che il Campo dell’Abbondanza riguarda il Circolo dell’anima o delle anime. Quindi tutti se abbiamo delle domande o questa domanda: qual è la giusta quantità di contributo che io posso o devo portare nel mondo? Sostenere che devo trasformare tutto il mondo è un sogno, un’utopia, non accadrà mai, nello stesso tempo, fare niente per aiutare gli altri non è certo neanche la giusta azione, questo è un approccio inattivo, non attivo. Quindi spesso c’è questo conflitto di quanto devo dare di me per aiutare gli altri. Allora il concetto del Circolo dell’anima è qualcosa di questo tipo, Preethaji dice: nella vita di tutti, nel tempo della vita, chiunque noi troviamo, a connetterci con loro, possono essere esperienze più o meno belle, sia che siano fisicamente presenti oppure no, se voi avete avuto qualcosa di cui avete fatto esperienza insieme, siete stati connessi a livello della coscienza e quindi diventano parte del vostro Circolo dell’anima o delle anime.

E la gente ha cominciato a scoprire come in questo Circolo dell’anime vi potete portare in un bellissimo stato, ma se il vostro Circolo delle anime continua a essere in un pessimo stato, il loro stato effettivamente può impattare il vostro stato, non solo, ma se voi siete un bellissimo stato, voi potete impattare gli altri, in modo che loro si portino in un bello stato. Quindi non siamo mai un individuo, siamo sempre un gruppo, qualcosa di collettivo, ecco perché è molto importante che ciascuno quando si porta in un bello stato, sia un grande contributo. È una sensazione di responsabilità assicurarsi che le anime di questo Circolo delle anime si portino in un bello stato. Inoltre abbiamo visto, molte persone che ci hanno raccontato, che anche mentre andava avanti il Campo dell’Abbondanza, molte persone ci hanno condiviso questo, come scoprivano che c’erano amici, ex fidanzati, genitori, ex partner, figli nel Circolo dell’anima e non solo, queste persone trasformavano e trasmettevano questo bello stato e quindi accadevano delle cose bellissime alle altre persone che facevano parte di questo Circolo dell’anima.

Questa è una cosa molto bella, quindi è una parte veramente fantastica. In una delle future call, magari potrei entrare un po’ più nei dettagli su questo Circolo delle anime. Quindi, in fin dei conti quello che posso dirvi è che è stata una esperienza straordinaria questo Campo dell’Abbondanza e mi è piaciuto molto, tra parentesi posso anche dire che è stata un’esperienza particolare anche a livello fisico perché non avevo mai sentito tanto freddo, non l’avevo mai sperimentato. Io sono partito con 42° e mi sono trovato 1°- 2°, potete immaginarvi la variazione, era veramente intensa. È stata un’esperienza per me, ma ovviamente il mio corpo è stato in grado di adattarsi rapidamente e ci siamo procurati molto in fretta anche alcuni vestiti che ci tenessero caldi, per mantenere una buona salute, quindi queste sono le cose, gli aspetti collaterali che, essendo tutti una famiglia, mi fa piacere condividere anche queste piccole cose e quindi grazie moltissime, anche poi per l’accoglienza calorosissima e per il modo fantastico in cui avete organizzato questo Campo dell’Abbondanza la scorsa settimana, grazie molte.

CONDIVISIONI

Allora, andiamo adesso a sentire alcune persone che, qualcuno ha già raccontato con me, ha condiviso le loro esperienze e alcuni partecipanti che sono qua, se volete farlo direttamente che vi viene l’impeto, l’idea di condividere, ora lo potete fare anche se non mi avete mandato niente prima. Possiamo forse avere tre, quattro persone che fanno la condivisione e poi passiamo alle domande. C’è qualcuno qui presente in chat che vuole fare la sua condivisione? Abbiamo un centinaio di persone presenti nella chat, più gli altri in quella dei traduttori, in ogni caso se non c’è nessuno collegato in diretta, qualcuno me l’ha spedita, quindi magari ve ne posso leggere qualcheduna.
Allora Leela dalla Svezia, sei nella call Leela o leggo io? 
Isabella: penso che stia lavorando 
Kumarji: allora la leggo io la sua esperienza. Lei mi scrive: ho avuto un incontro incredibile, una riunione incredibile al lavoro con i miei colleghi ieri, dopo aver completato il corso del Campo dell’Abbondanza. Mary, una delle mie colleghe, mi ha mandato una piccola lettera breve adesso che vorrei condividerla con tutti i bellissimi amici che ho e con la mia cara famiglia. Allora la collega le ha scritto: cara Leela, quasi 3 anni fa ti ho incontrato e sono accadute molte cose anche perché io ho scelto di diventare tua amica e sono molto grata che tu mi hai permesso di diventare tua amica, tu sei un’altra persona adesso che io vedo come un modello. Tutta l’energia, il tempo che hai passato nel corso ti hanno reso una persona che dà ispirazione, anche quando accadono le cose fastidiose tu le affronti in un modo nuovo e non ti fai disturbare e quindi lasci che le cose accadano ma le risolvi in un buon modo. Mi ricordo come non riuscivi ad accettare le cose che ti accadevano intorno, ma adesso sei completamente una persona differente, sembri più giovane, ogni giorno e c’è una scintilla nei tuoi occhi, è molto bello questo, vedere te. 

Questa è una osservazione che ha fatto la sua amica, che l’ha osservato negli ultimi tre anni e le ha scritto così questa breve lettera. Questa è una piccola lettera che ha scritto per la sua collega amica. 
E poi abbiamo Betulia sempre dalla Svezia. Vediamo se è nella call… 

Isabella: penso che anche lei non sia qua… 

Kumarji: allora lasciate che la legga, ha scritto nel gruppo dicendo: cari membri del gruppo la vita adesso è piena di misteri e a volte sono così incredibili, che sono quasi incredibili. Oggi sono andata fuori con mia figlia, lei di fatto ha parlato con uno sconosciuto, voi potreste pensare ‘e allora che cosa c’è di così speciale?’. Quello che dovete sapere è che Biccari, che è sua figlia, non ha mai parlato con uno sconosciuto fin da quando era una bambina piccola, perché oltre all’autismo, lei ha anche quello che è chiamato mutismo selettivo, il che significa che lei ha voce ma si rifiuta di parlare, tranne con alcune persone, come magari i genitori ma sicuramente non avrebbe mai parlato a uno sconosciuto. Oggi l’ha fatto così all’improvviso, io sono stata così sorpresa, sbalordita, ho dovuto trattenere le lacrime e poi quando siamo tornate in macchina sono rimasta in un silenzio di gratitudine e quando all’improvviso la radio si è accesa da sola e ha detto solo due parole “connessa, connessa” e poi la radio si è spenta. Sto ancora cercando di capire cosa stia accadendo. Che cosa misteriosa non è vero? (commenta Kumarji) Quindi, come potete vedere questa figlia ovviamente fa parte del Circolo delle anime e questa madre trasformando il suo stato interiore e con la sua coscienza che evolve ha fatto sì che avesse un impatto sui membri del Circolo dell’anima e quindi anche sulla figlioletta. La figlia che non aveva mai parlato ad uno sconosciuto prima, così all’improvviso si mette a parlare, per la prima volta a un totale sconosciuto, il che è una cosa davvero inaspettata e non solo questo ma poi torna in macchina e improvvisamente la radio si accende da sola dice solo due parole “connessa, connessa” e poi si spegne, sembra strano, veramente bizzarro ma la realtà dei fatti è che se voi vi connettete, potete vedere come la vostra anima comincia a comunicare con l’intero Universo e l’Universo cerca di comunicare con voi quando siete in un bellissimo stato, fantastico, sono molto felice per questo. 

Qualcun altro vorrebbe condividere? 
Daiga:io posso condividere.

Kumarji: si, prego

Daiga: ho qualcosa di simile da dire. Quando sono tornata a casa, nel primo giorno, al lavoro mi hanno chiesto dove sono stata, cosa ha fatto, eccetera e io gliel’ho detto e tutti sono stati in silenzio perché è una cosa molto insolita. Una dei colleghi che era più interessata degli altri, un paio di giorni dopo lei mi ha detto che hanno un figlio che è CP (ha qualcosa di cerebrale, paresi celebrare forse) e non riesce a muovere le gambe, ha 17 anni e sta cercando di imparare a guidare l’auto, quindi ha bisogno di un’auto particolare per non usare le gambe e ha cercato su internet per scoprire che sono molto lontane. Quindi questa auto è un po’ costosa, quindi devono avere l’auto per questo ragazzino. La sera prima di partire, improvvisamente, hanno visto su internet un’altra auto che era solo a pochi chilometri da loro, perché cercavano un’auto usata, per un prezzo molto migliore. Hanno chiamato immediatamente e la donna ha detto “abbiamo avuto molte chiamate però assolutamente la daremo a voi se la volete questa auto”. Quindi il giorno dopo, alla mattina, la chiamano e dicono “puoi venire a prendere l’auto per un pezzo ancora migliore, è ancora più basso” e immediatamente questa collega mi ha scritto “Dev’essere a causa o grazie del tuo stato insomma, di quello che mi hai detto”, quindi, è una cosa bellissima. 

Kumarji: Molto bello. 
Si Janet, sì certo.

Janet:ho avuto una vecchia conoscenza che mi aveva ferito molto tempo fa e quindi non riuscivo a liberarmi di questo dolore, è stato molto lungo e doloroso e sono stata felice quando alla fine ho potuto perdonare. Ma, l’avevo perdonato, mi sentivo meglio ma non mi aspettavo niente di buono o meglio non riuscivo ad augurargli niente di buono, il massimo era essere neutra e poi abbiamo fatto il Viaggio della Vita sulle relazioni, abbiamo fatto la Soul Sync insieme, ho preso l’intento e poi è accaduto tutto il processo e improvvisamente ho visto questa persona come un essere di luce e l’unico desiderio che potevo augurargli è che questa persona potesse guarire, che potesse crescere, che potesse contribuire a questo lavoro e improvvisamente è come se una cosa molto vecchia si fosse completata, non voglio, non volevo condividere l’argomento perché a volte sento che le cose magari cominciano ma non sono completate, ma adesso mi rendo conto che sono passati qualche giorno, mi rendo conto che è proprio finita, è completata, mi sento veramente tanto grata, perché ho dovuto lottare così tanto, sono accadute tante cose, è stato così doloroso per me, mi addolorava questa cosa, adesso è veramente finita. Questo FOA è stato davvero differente, c’ero stata anche l’anno scorso, ma questo era veramente diverso, sono felice che questo miracolo sia accaduto, Grazie moltissime. 

Kumarji: bello Janet, è davvero una bella ricompensa per te, per tutto il lavoro che hai fatto, penso che sia fantastico che tu ti sia potuta liberare dalle ferite, dal dolore, che sia stata in grado di perdonare e di augurare qualcosa di bello per gli altri, è veramente fantastico grazie.

DOMANDE

Allora andiamo a vedere alcune domande. Se c’è qualcuno che vuole fare delle domande gli lasciamo lo spazio. 

Natalia Sanchez: Ciao. Quando una relazione si interrompe e noi cerchiamo ripetutamente, che cosa dovresti fare per lasciare andare tutto oppure per guarire la relazione? Se la tua autostima è bassa perché tu non ami te stesso, non ami gli altri neanche. Grazie.  

Kumarji: Allora lasciatemi un attimo lo spazio per capire…quando una relazione si interrompe, nonostante tutto quello che hai provato a fare per lasciare andare tutto oppure per guarire la relazione. Allora, se capisco bene la domanda, in primo luogo le relazioni, non è importante se voi state con qualcuno o non state con qualcuno e guarire la relazione è essere in grado di portarsi in uno stato di connessione, quindi essere presenti all’altra persona, non alla presenza fisica intendiamo, ma dovete essere in grado di essere presenti ai sentimenti dell’altra persona. Ok? Questa è la prima cosa. Perché questo accada, non è qualcosa, una tecnica che potete seguire ma occorre uno stato connesso, uno stato interno di connessione quindi, essere in grado di essere presenti, dal momento che dico che uno stato di connessione può avvenire soltanto se voi siete liberi o dissolvete i vostri stati di sofferenza. Invece di cercare di perseguire un bellissimo stato o piuttosto, se voi avete uno stato di sofferenza, uno stato di stress, siate presenti a esso e usate la Soul Sync o la Mente Serena o applicate gli insegnamenti oppure vedete la vostra vita alla luce degli insegnamenti e vi liberate dalla vostra sofferenza. Dal momento che Krishnaji ci dice che ci sono solo due stati dell’essere, quindi stato di stress o stato di non stress, quindi bello, non è che ce ne sono degli altri, sono solo due, non ce n’è un terzo, quindi se siete in grado di sciogliere lo stato di sofferenza, quale stato ci sarà? Un bello stato. Quindi se da un bello stato siete in grado di essere presenti all’altra persona, presente non fisicamente, ma presenti a quello che lei o lui sente, allora vi sentirete molto connessi all’altra persona e quando siete connessi all’altra persona, in modo naturale la relazione migliora, sempre più. Quindi non ha niente a che fare con la vostra autostima, non ha niente a che fare col fatto che amiate o non amiate voi stessi, il vostro stato interiore è quello che deve trasformarsi, passando da uno stato di sofferenza a un bellissimo stato, questo è ciò che occorre, chiaro? 

Greta dalla Germania: è il nostro Divino sempre lì senza eccezioni qualunque cosa noi sentiamo o proviamo oppure è lì solo quando noi affrontiamo cose spirituali oppure quando siamo nel giusto percorso? Come può essere attivato il Divino? Cosa posso fare per avere delle tracce, delle indicazioni chiare? 

Kumarji: queste domande derivano dal concetto che noi abbiamo del Divino. In primo luogo, quello che devi capire è questo, per noi il Divino è l’Intelligenza Universale. L’intelligenza Universale è ovunque, è presente ovunque ed è presente sempre, ok? E come si può accedere all’Intelligenza Universale dipende molto dallo stato interiore in cui si è in grado di vivere. Qualcuno che vive in uno stato molto sconnesso e stressato, anche se l’Intelligenza Universale è presente ovunque, intorno a te, può darsi che tu non sia in grado di connetterti e quindi nemmeno di accedere al suo potere. Ma se tu cominci a essere in un bello stato e trasformi il tuo stato interiore per essere in un bello stato, è molto probabile che tu possa accedere al potere dell’Intelligenza Universale. Quindi non ha a che fare con se è sempre lì l’Intelligenza Universale, certo che è sempre lì, ma tu sei in grado di accedere oppure no? Quando sei in un bello stato, sei in grado di accedere al potere, alla forza di questa intelligenza, quando sei in uno stato di sofferenza, visto che è uno stato di disconnessione, visto che sei molto preoccupata e avvolta nel pensare a te, nei pensieri che riguardano te stessa, non ti connetti e quindi non accedi a questo potere. Questo è ciò che fa la differenza, non è questione che devi attivare l’Intelligenza Universale, è sempre attiva. La domanda dovrebbe essere: come faccio io ad accedere al suo potere? Ne accederai quando sei in un bello stato. Quindi devi imparare a trasformare il tuo stato interiore da uno stato di stress o uno stato bellissimo, questo è ciò che fa la differenza, chiaro? Ok.

Silvana dall’Italia: la prima cosa che Sri Bhagavan mi ha insegnato è l’integrità e quindi io adesso devo esprimere tutta la mia rabbia perché Bhagavan ha detto di non dare più il Diksha e quindi nel mio gruppo di Vimercate è successo qualcosa di molto brutto, non abbiamo più le serate Diksha. I nostri trainer hanno chiuso prima l’incontro del mattino, tutte le mattine Carlo ci leggeva Bhagavan o qualcun altro, in una stanza dalle sette e Maurilia tutti i mercoledì ci incontrava, eravamo un gruppo, e ciò che adesso Bhagavan in sostanza ha detto, che il Diksha umano potrebbe non essere positivo, ha fatto sì che la nostra trainer non se la sentisse più di continuare le serate Diksha. La domanda è: io mi collego sempre ogni domenica però sono dietro uno schermo, invece quello era un gruppo che io potevo guardare in viso, potevo capire come stavano, la mia domanda è, io sono molto legata a Bhagavan, sono stata un mese in India, seguo voi, ma adesso io non so più che fare, il Diksha mi manca, non sono un’illuminata e quindi non riesco a capire, cosa dovrei fare?

Kumarji: Allora, se tu sei in un tale stato di confusione, dovresti fare una pratica di Mente Serena e portarti prima di tutto in uno stato di calma o in un bello stato e connetterti al tuo cuore, e qualunque cosa che tu senti nel tuo cuore, continua a farlo. Qualunque azione che tu fai da un bello stato, sarà molto utile per te. È anche utile per gli altri. Ok? Ma se sei in uno stato di sofferenza, la prima cosa che occorre fare è prima trasformare il tuo stato interiore in uno stato bello. Lo puoi fare con la Mente Serena, puoi fare anche una Soul Sync. Prima però trasforma il tuo stato interiore, in uno stato di calma o di pace oppure in uno stato di connessione e da quel bello stato, qualunque cosa che tu senti nel cuore, per favore fai quello. Per favore cerca di uscire dal tuo conflitto, esci dal tuo conflitto, ok? Chiaro? 

Silvana: Ok, grazie.

INSEGNAMENTI

Kumarji: allora andiamo nella parte degli insegnamenti. Tutti quanti stiamo procedendo con la serie delle relazioni, potremmo andare avanti tanto nelle relazioni, ma io vorrei dirvi una cosa meravigliosa: la prossima settimana, sarà l’ultima settimana della serie delle relazioni ok? E poi cominceremo quello che è chiamato la serie sul successo, ok? E un altro cambiamento che faremo fra due settimane è che la nostra Community Call verrà accorciata a 60 minuti d’accordo, verrà accorciata un po’, però sarà molto potente ed efficace. Quindi avremo una condivisione, una domanda con la risposta, un insegnamento, un processo e ovviamente una preghiera e una pratica. Vi spiegherò meglio fra due settimane lo schema che seguiamo, perché molte persone vorrebbero invitare i loro membri del Circolo dell’anima nella community call, quindi per fare unire questi membri e fargli fare esperienza di quello che possono fare per loro queste call. Molti ci hanno chiesto, hanno detto “Sarebbe carino se fosse un po’ più corta, perché 60 minuti per molte persone è più gestibile, per molti un’ora e mezzo magari non la seguono” e quindi si è pensato di fare una cosa potente ma di 60 minuti. E inoltre avremo la meditazione a metà e non alla fine e quindi cambierà tutto il formato. Quindi, questa settimana e anche la prossima saranno le ultime due settimane della serie delle relazione che ci portiamo avanti chiaro su questo? Quindi per quanto riguarda oggi vorrei ripetere una delle intuizioni sulla serie delle relazioni che è molto utile e importante per tutti noi. Quindi, lasciate che vi faccia ascoltare l’insegnamento di Preethaji. Chiudete semplicemente gli occhi per un minuto e preparatevi ad ascoltarlo.

Preethaji: Namaste. Avete aperto il vostro cuore alle gioie e ai dolori delle persone intorno a voi? Se lo avete fatto anche solo una volta, dev’essere stata una giornata fantastica. Per favore, fate un paio di respiri lenti e profondi, diventate consapevoli del percorso che fa l’aria e il respiro nel vostro corpo, e anche per uscire dal vostro corpo.

Andiamo a vedere l’intuizione del giorno: il vostro dolore, le ferite vi fanno del male. Il vostro perdono libera voi. Le vostre ferite vi feriscono, il vostro perdono vi libera. Tutti noi stiamo agganciati a momenti dolorosi, ma sapete che stare agganciati al dolore è come stare agganciati a un mattone di cemento nel mezzo dell’oceano, che importanza ha chi ve l’ha dato? Siete voi, quelli che andrete a fondo. Il perdono è saggezza e capire la futilità dell’indulgere nel dolore e lasciarla andare. Il perdono non riguarda mai gli altri, riguarda la vostra stessa libertà. Meditiamo ora.

Kumarji: continuate a tenere gli occhi chiusi e prendetevi alcuni minuti per contemplare su questa cosa per i prossimi 3 minuti. Il vostro dolore ferisce voi, il vostro perdono libera voi.
Potete dolcemente aprire gli occhi. Che cosa ci spiega questo insegnamento? Molto spesso, ogni volta che noi veniamo feriti da qualcuno vorremmo mantenere, considerare quella persona responsabile per quella ferita, dopodiché noi stiamo sempre a cercare di mantenere vivo il nostro dolore, la nostra ferita. Continuamente cerchiamo di tenere vivo questo dolore, giudicando l’altra persona, dandole la colpa, biasimandola. Per mantenere vivo il nostro dolore, continuiamo a crearci delle storie, ci creiamo delle storie immaginarie sull’altra persona che biasimiamo, quindi per mantenere il nostro dolore vivo, cerchiamo di tenere vivo anche il biasimo, continuiamo a giudicare, continuiamo a fare molte attività e quindi cercando di mantenere questo dolore vivo dentro di voi, è un grande spreco di energia non soltanto questo ma sarà una vera e propria tortura che infliggete a voi stessi. Potete osservare voi stessi nelle vostre vite. Ogni volta che siete stati feriti da qualcuno, l’atteggiamento è quello di prendersi la vendetta oppure di far sopravvivere quel dolore per molto tempo ma quello che fate inconsciamente è che torturate voi stessi. Spesso credete che se io sto in questo dolore, se io sto in questa rabbia, se io sto in questo sentimento di dolore, l’altra persona comprenderà che ha fatto qualcosa di sbagliato a me e questo è quello a cui stiamo agganciati e cerchiamo di tenere vivo il nostro dolore immaginando che l’altra persona possa comprendere che ha fatto qualcosa di male, di sbagliato. Ma se osservate più attentamente vedrete la stupidità vostra in questo. Per quanto voi cercate, l’altra persona non comprende mai questo, ma nello stesso processo siete effettivamente lì a torturare voi stessi, cercando di creare delle storie sull’altra persona e cercando di mantenere vivo il vostro dolore. Ecco perché Preethaji dice il vostro dolore ferisce voi. La vostra ferita non sarà mai una tortura per gli altri. Il vostro dolore psicologico continuerà a fare del male a voi se lo mantenete vivo, la persona intelligente sceglie di perdonare. Il perdono non ha niente a che fare con l’altra persona perché la saggezza è lasciare andare il dolore. Lasciare andare il dolore stesso è perdonare, in sé è già perdonare. Quindi è liberarsi dal dolore che, in sé, è già uno stato di perdono, non è che voi andate dall’altra persona e gli dite “ok ti perdono”, non è questo il perdono di cui stiamo parlando. È che voi vi alleggerite dal dolore che avete cercato di portare avanti e di tenere vivo per tanto tempo e che vi faceva fare stare male. Se voi cessate di fare questo, vi siete liberati dal dolore che effettivamente è perdono. Questo è il motivo per cui Preethajidice: “le vostre ferite feriscono voi, il vostro perdono vi libera”. Quindi è una vostra scelta, non è che una cosa accade. Dovete capire che soltanto se voi potete vedere, osservare la stupidità di cercare di continuare a tenere vivo un dolore che tortura voi e se voi potete prendere la decisione dicendo “Io non voglio vivere con questo” semplicemente lasciate andare il dolore, la ferita. È una vostra decisione, quindi avete sempre l’opportunità, potete decidere o di lasciare andare oppure potete decidere di portarlo avanti e mantenerlo vivo, e molto spesso noi lo portiamo avanti in un processo che ci fa ancora più male e ci tortura. Quindi, una persona intelligente semplicemente lascia cadere questo dolore e sceglie il perdono, questa è un’azione intelligente. Quando qualcuno comincia a portarsi in un bello stato ovviamente lui o lei sarà in grado di fare la decisione giusta di lasciare andare il dolore, invece di continuare a tenerlo vivo. A volte le persone magari le abbiamo perdute fisicamente eppure continuiamo a mantenere vivo il dolore con loro, indipendentemente dal fatto che la persona sia presente o non ci sia o sia addirittura morta, il che significa, mantenere vivo il dolore, significa fare del male a voi stessi, ma se vuoi lasciate andare questo dolore allora effettivamente state cominciando a fare esperienza della libertà, e questo è proprio il perdono. Ecco perché Preethajidice “Il perdono non ha niente a che fare con l’altra persona, ha solo a che fare con il vostro lasciare andare, questo è perdono”. Vi è chiaro? La parte bella è che nel momento in cui avete questa libertà, la vostra coscienza evolve e comincia ad espandersi e la sua comunicazione con l’Universo intorno è tale che creerete molte sincronicità nelle vostre vite. Questa è la parte meravigliosa. Quando voi non siete in un bello stato invece, quando siete feriti e continuate a tenere vivo questo dolore, siete in uno stato molto limitato o limitante e anche lì c’è una comunicazione con l’Universo in cui voi chiedete all’universo di darvi più difficoltà, più sfide, perché ciascuno di noi è in comunicazione costante con tutto ciò che c’è intorno, quindi chi vive in uno stato di sofferenza comunica all’universo che gli dia più difficoltà e sfide, chi invece vive in un bellissimo stato comunica all’Universo in modo tale che l’Universo farà di tutto per eseguire un sacco di sincronicità e miracoli nella sua vita. Ecco perché è molto saggio lasciare andare il vostro dolore che è perdono in sé, è libertà, è uguale a un bellissimo stato. Quanti di voi vogliono questo? Fantastico. Allora andiamo ora a fare un piccolo processo meditativo insieme con Preethaji.
Allora per favore sedetevi in maniera adeguata con la schiena diritta e gentilmente chiudete gli occhi, sedetevi in una posizione comoda e chiudete gli occhi….adesso potete dolcemente riaprire gli occhi.

PRATICA SOUL SYNC E CONCLUSIONI

Prima di procedere a fare la pratica della Soul Sync con un intento comune, c’è di nuovo un Festival molto potente in India che è chiamato il ‘Festival dell’Abbondanza di Ekam’. È stato un festival di 7 giorni, e la cosa molto unica di questo Festival è che tutti i Festival vengono insegnati dai fondatori, da uno dei fondatori principali, Krishnaji stesso e non soltanto, tutto il Festival è stato insegnato da lui. E ci sono tre grandi poteri: il potere di Ekam, in quanto struttura, poi il potere della Sfera Dorata, la Sfera Dorata del Fenomeno e la meditazione del Campo Illimitato che viene fatta da Preethaji e Krishnaji. L’unirsi di queste tre cose fa sì che il viaggio delle persone che fanno questo Festival, sia un grande avvenimento. Ci sono stati più di 1000 partecipanti, 1200 circa al recente Festival e miracoli incredibili sulla salute, sulle relazioni, trasformazioni sulla salute, sulla ricchezza e quindi migliaia di miracoli sono cominciati ad avvenire, tante sincronicità, trasformazioni, non riusciresti a credere a tutto quello che è accaduto nell’ultima settimana, quindi c’è stata una grande richiesta da molti partecipanti del Festival dell’Abbondanza che hanno chiesto che il prossimo sia il prima possibile, più vicino possibile. Quindi il Festival dell’Abbondanza, il secondo, sarà quello dal 27 di luglio a Ekam, quello estivo, e tra parentesi non è lo stesso Festival perché il Festival dell’Abbondanza che voi riceverete è fatto di 28 Tesori, 28 Tesori Sacri che faranno sì che la vostra vita sia una vita davvero completa. Questi sono i doni che riceverete. Ho i tesori che vi porterete a casa, quindi il primo gruppo di sette tesori è stato dato nel Festival dell’Abbondanza 1, poi altri 7 vengono dati nel Festival 2, quello dell’estate. Quindi per quello che sarà a fine luglio, per maggiori informazioni, potete contattare le persone che si occupano nella vostra nazione.

Allora vogliamo fare insieme la pratica della Soul Sync, con un intento comune? Oggi è il giorno della mamma, allora, auguriamoci che ogni madre o l’aspetto materno in ciascuno di noi venga nutrito, alimentato e che l’aspetto materno in ciascuno di noi venga onorato e che noi siamo grati all’aspetto materno di ciascuno o ciascuna, che questo possa crescere, incrementare e ci possa portare molto amore e felicità al mondo. Allora facciamo la Soul Sync per alimentare questo aspetto materno che è in tutte e in tutti noi, perché io riesca sempre di più, va bene? lo facciamo? Allora facciamo la Soul Sync con un’intenzione che l’aspetto materno che è in chiunque sul pianeta debba fiorire e aumenti…. chiudiamo gli occhi…..

….aprite gli occhi se non l’avete ancora fatto.

Grazie a tutti per essere venuti a questa Community Call. 
Quindi avremo ancora una settimana, domenica prossima di 90 minuti, ma da lì in avanti sarà di 60 minuti, d’accordo? Quindi ci vediamo tutti la prossima settimana. Namaste. Grazie.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...