Global Call Gennaio 2020

Namaste.

Come state tutti voi?

Porgo i migliori auguri di buon anno a ciascuno dei membri della famiglia O&O dell’Accademia.

Molti di voi sono tornati dall’Ekam Festival dell’Illuminazione con una coscienza illuminata risvegliata per celebrare il Natale con i propri cari. Spero che il vostro stato abbia aggiunto magia al tempo trascorso insieme. Ed è con questa coscienza appena risvegliata che siete entrati nel nuovo anno.

Speriamo che sia stato un grande anno nuovo per tutti voi.

I grandi inizi sono segnati dalla fede: la fede di avere una vita più ricca, piena di amore, gioia, unità, opportunità e abbondanza più grandi. È la promessa di espansione nel vostro essere, nella vostra esperienza, nella vostra conoscenza, nella vostra famiglia che rende l’anno significativo.

 È fede che l’Intelligenza Universale  è lì che scorre attraverso di noi rendendo la nostra vita abbondante. È la fede che ci fa svegliare un nuovo giorno, un nuovo anno e un nuovo futuro.

I grandi inizi parlano di azioni decise. Azioni nate da una nuova mente,da una coscienza evoluta che incanala le forze superiori della vita e dell’universo.

I grandi inizi sono quelli che apportano un notevole cambiamento alle persone e alla vita intorno.

Lasciate che questo nuovo anno si riempia di molti grandi inizi , aprendoci a un decennio di bellezza e abbondanza.

Vorrei condividere alcune notizie di queste parti.

 In India, il nuovo anno è iniziato con la festa del raccolto. L’abbondanza delle coltivazioni è in grado di rassicurare  ogni cuore con sicurezza, prosperità e una vita di soddisfazione, una vita di appagamento. 
È anche un simbolo del corso dell’anno di come andrà; si raccolgano una varietà di colture nella loro coscienza. 

Durante questo periodo trasmettiamo la nostra sincera gratitudine ai nostri cari e condividiamo la resa con gli amici e la famiglia allargata.

Questa è un’occasione importante per tutti noi perché il sole si sposta nel Capricorno. È considerato molto propizio. Circa 5000 anni fa, durante la Grande Guerra di Krukshetra, Bhishma, il riverito nonno della potente dinastia Kuru in India, venne colpito e giaceva su un letto di frecce. Trattenne l’ultimo respiro fino a quando il sole iniziò a muoversi verso nord. 
Per secoli, le persone hanno preparato la loro coscienza per questo giorno perché credevano che avesse un impatto sul loro risveglio e sostenesse un grande risveglio.

È anche molto significativo per noi di O&O perché Ekam come tutti sapete è una struttura tridimensionale del sacro Surya yantra. Il dio del sole ricarica ekam ogni mattina mentre sorge. Ed Ekam diventa estremamente potente.

Per oltre 10 giorni la facoltà ha trascorso il tempo a meditare e a mantenere le intenzioni per tutti noi, affinché la visione di Krishnaji e Preethaji diventasse realtà. 
E infine, nel giorno propizio della festa del raccolto in un preciso  momento sacro, noi di Ekam abbiamo avuto un Homa molto propizio in onore del dio del sole. Krishnaji e Preethaji hanno onorato l’occasione e ci hanno benedetti.

Sono sicuro che la maggior parte di voi si è unita a noi quel giorno online o con la  coscienza delle proprie intenzioni e avete ricevuto i frutti dell’Homa.

Andiamo avanti.

Avete sentito tutti il messaggio di Preethaji per il nuovo anno alla sua famiglia di O&O? E avete lasciato che i vostri cuori si soffermino su di esso meditando? e Imposta la vostra visione spirituale?
Ascoltiamo ora insieme il messaggio di Preethaji per questo nuovo anno

Namaste, un felice anno nuovo a tutti voi.

vorrei  condividere con voi dieci semplici pratiche con le quali potete entrare nel nuovo anno.

La prima pratica riguarda tutto il corpo,  sono 3 pratiche semplici:

Regolamentare il respiro è la via più breve per la longevità e la vitalità.
Più rallenti l’inspirazione e l’espirazione e più attiverete la risposta di rilassamento del  corpo.
la seconda pratica, la nostra salute e il nostro sorriso sono correlati. Più sorridete e più sarete gioiosi e più sarate gioiosi e  più  le cellule del vostro corpo si rigenereranno in modo vitale.
 Da bambini  sorridiamo più di 300-400 volte al giorno. Da adulti sorridiamo solo 12-15 volte al giorno. Ritorniamo alla nostra infanzia sorridendo spesso e sperimentando una maggiore vitalità.

La terza pratica è camminare. Nel processo di evoluzione come esseri umani abbiamo camminato su vaste aree di terra per migliaia di anni. 
Tuttavia la sfortunata conseguenza della civiltà è stata una vita sedentaria e la sua conseguenza più dolorosa è sul cervello umano sottoforma di patologie degenerative precoci. Questo nuovo anno decide di camminare almeno per un’ora al giorno.

per il  tuo lavoro puoi iniziare due pratiche.

La quarta pratica, siate presente e sperimentate la vita; non affrettatevi, correre attraverso la vita crea un senso del tempo distorto. Non sentirete mai un senso di realizzazione. Per superare la sensazione di sentirsi sopraffatti ed essere più creativi, dovete essere più presenti e concentrati mentre siete al lavoro.
La quinta pratica, riguarda il vivere con uno scopo che impatti gli altri. Quando vivete con un profondo senso di connessione, proverete un più grande senso di sé e questo vi farà guadagnare tonnellate di buon karma e vi porterà a grandi risultati.

Passiamo alle  pratiche che riguardano le tue relazioni.

La sesta pratica, il tocco fisico è una parte essenziale della vita tra genitori e figli, tra coppie e tra chinque accudisce e viene accudito. Tutta la vita esiste in una trama di connessione, gli animali e le piante si toccano. Quando vi toccate con gioia, sia il toccatore che il toccato si sentono nutriti, la felicità passa dall’una all’altra.
La settima pratica, sentitevi più grati diventando consapevole di tutto ciò che avete ricevuto lo scorso anno e delle persone meravigliose che avete intorno a te. La gratitudine è l’antidoto alla paura e la gratitudine invita all’abbondanza.

Vediamo ora la pratica per la salute della tua mente.

L’ottava pratica, se vi trovate  in una situazione problematica, ricordate che anche questa circostanza passerà come numerose altre, questo vi aiuterà a liberarti dalla disperazione. 
Libererà il movimento delle energie della vita a livello spirituale quando vi troverete in una situazione travagliata.

La nona pratica, impegantivi semplicemente a  riconoscere l’emozione. Ciò aiuterà l’amigdala iperattiva nel cervello a farla diventare meno attiva e la corteccia pre-frontale a diventare più attiva neurobiologicamente. Ciò significa che il centro di ansia e rabbia del vostro cervello sarà  più calmo e il centro del cervello per la consapevolezza sarà più attivo ora.

L’ultima e la decima pratica sono per la vostra Coscienza.

Rendetevi conto che fate parte di una coscienza più ampia, chiamatelo universo o dio e che questa intelligenza universale risponde quando ti colleghi ad esso da un bellissimo stato interiore, piuttosto che da uno stato mentale disturbato.

Vi auguro un felice anno nuovo gioioso. Lasciate che quest’anno sia pieno di amore, felicità, gioia e abbondanza.

Facoltà

Passiamo un po ‘di tempo a soffermarci sul messaggio dato da Preethaji in modo che diventi il nostro modo di vivere questo nuovo anno.

La prima pratica di cui stava parlando riguarda il corpo; ci sono 3 semplici pratiche.

Il respiro è la forza vitale della vita. Il potere del respiro è enormemente sottovalutato dalle masse. Lo diamo per scontato senza mai renderci conto di quanto faccia parte di ogni nostra esperienza di vita. Determina la qualità del nostro essere, il funzionamento del cervello, la nostra intelligenza e la presenza che possiamo portare l’uno  all’altro.

È quindi una lezione importante imparare a respirare bene.

La corretta respirazione è semplice, ma estremamente potente.

Fate respiri consapevoli e mantenete l’espirazione più a lungo dell’ispirazione.

Sapete quante volte respiri in un minuto?
Più è elevato il numero di respiri che fate in un minuto, meno siete in salute nella mente che nel corpo.
Rallentate il respiro. Rendetelo profondo.

E quanto spesso sorridete?
Da bambini, non avevamo bisogno di alcun motivo per sorridere ed eravamo le persone più belle da guardare. 
Man mano che diventiamo adulti, nessuna ragione sembra grande da suscitare in noi un sorriso, che tristezza. 
Inoltre sorridiamo per nascondere le nostre ragioni; sorridete di più questo nuovo anno perché il vostro sorriso ha un impatto diretto sulla vostra coscienza; è un piccolo gesto, è una piccola pratica con un impatto grande sulla vostra coscienza.

Infine, per il corpo Preethaji ci sta chiedendo di camminare, di camminare un’ora.

Il cervello umano si è evoluto mentre camminavamo. Abbiamo camminato molto. E si ci siamo evoluti in esseri sociali, esseri pensanti e riflessivi. Negli ultimi decenni, la nostra vita è diventata sedentaria facendoci del male. danneggiando il nostro cervello. Anche se siamo operativi  non possiamo crescere o realizzare il nostro pieno potenziale stando seduti per lunghe ore come animali sul divano.

Quindi, nel suo messaggio, Preethaji ci sta rendendo in primo luogo consapevoli dei nostri corpi e ci sta spingendo a vivere consapevoli del nostro corpo. Quando il tuo corpo è sano, influisce naturalmente sul tuo stato, arricchendo l’esperienza della vita.

Quando stavo imparando questa pratica della respirazione consapevole. Sono stato sorpreso di sentire che qualcosa di così semplice ma che può essere praticato quasi sempre e ovunque può avere un impatto così grande. Voglio dire che lo è, state respirando, giusto? Ma quando l’ho praticato per la prima volta ci è voluto un po ‘di tempo, ma abbastanza rapidamente il mio respiro si è trasformato in questa esperienza, è stato quasi magico. 
E’  difficile da esprimere a parole e difficile da descrivere, ma l’emozione che ho avuto era proprio questo assoluto senso di gioia proveniente proprio dal respiro. Sì, guardando indietro è quasi strano come può questa gioia provenire solo dal respiro? Giusto. Che pratica potente. Non mi aspettavo che una pratica di respirazione così semplice avrebbe avuto un impatto così grande su di me sul mio stato ed essere un modo così semplice per connettermi con me stesso,  alle emozioni gioiose dentro di me a questa grande calma e pace interiore. E stamattina mi sono anche esercitato a fare una piccola passeggiata. E io ero in natura. E ho pensato che bel momento per fare questa pratica di respirazione consapevole e l’ ho fatto e ancora questa grande emozione subito dopo un po ‘di tempo in cui sono entrata in questa emozione, la gioia scorreva e sembrava magico. Ho fatto tonnellate di meditazione solo per ore e ore, questo è così semplice, ma la mia esperienza è incredibilmente efficace.

Per qualche minuto meditiamo? 
Per favore, sedetevi con la colonna vertebrale eretta
chiudete gli occhi
È importante che  rimanete con il  corpo fermo,  approfondisce la vostra consapevolezza.
Riconoscete come stai respirando in questo momento
Il  respiro è superficiale o profondo? È veloce o lento?
Ora andate al passaggio successivo: inspirate fino all’addome
ed espirate dall’ addome. Mentre inspirate, l’ addome si alza;
mentre espirate ridiscende.
con molta consapevolezza rendete la vostra espirazione il doppio della lunghezza dell’inspirazione. 
Fate 7 respiri in questo modo con il rirmo che preferite.; ricordate di respirare lentamente e a lungo.
Apri delicatamente gli occhi.
In secondo luogo, Preethaji ci sta rendendo consapevoli del nostro stato dell’ essere, quando siamo a lavoro.

Se  guardate voi stessi o le persone intorno a voi, vedrete che c’è una corsa folle a fare di più, a guadagnare di più. Se posso chiedere: per cosa?
 Continuano a fare, ma non sentono mai di aver completato il compito o di essere stati  efficienti e intelligenti in quello che stavano facendo. Vivono correndo e per una mente di corsa  è molto difficile che si senta appagata. L’intelligenza viene meno in una tale mente.

Imparate a fare in pausa e scoprirete di avere più tempo per tutto nella vita e più tempo per rilassarvi. Non sarate stanchi. Ringiovanire il vostro essere sarà molto più facile.

È allora che troverete più  significato nel vostro  lavoro. Perché ti rendi conto dell’impatto che state avendo sull’altro. Non sarà più il lavoro un compito monotono. Riconoscerete il contributi che avete dato sulla qualità dell’esperienza di vita delle persone che vi circondano. Quando vedete la differenza che potete fare per l’altro, il lavoro smette di essere lavoro; diventa un contributo, un’opera significativa, un contributo intenzionale.

Prendiamoci qualche istante ora per riflettere e apprezzare la differenza che possiamo creare dall’altro; lo facciamo?

Tenete delicatamente la colonna vertebrale eretta
chiudete gli occhi
respirate lentamente e profondamente
Qual è l’ultimo compito o progetto avete  intrapreso al lavoro?
Andate oltre i risultati in termini di denaro, profitti, per osservare  come le vostre azioni hanno giovato alle persone. 
Le tue azioni hanno semplificato il lavoro del tuo superiore o del tuo membro del team? Ha migliorato la qualità della vita dell’altro? Ha aiutato il vostri consumatori a soddisfare il desiderio della persone care?
Sentite i sorrisi sui  volti di quelle persone, la leggerezza nei loro cuori e la gioia nei loro esseri. Lasciate che i loro sorrisi,  il calore nel loro cuore vi riempia.
Connettetevi con voi stessi.
Sentite il loro calore pervadere il tuo essere.
Lasciate che il vostro cuore si soffermi sull’ impatto che hai avuto sull’altro.
Aprite delicatamente gli occhi.
In terzo luogo, Preethaji sta portando la nostra attenzione alle nostre relazioni.
Abbiamo animali domestici; sapete  abbiamo 2 cani e li vedete correre in giro, si abbracciano costantemente, si leccano l’un l’altro, sono buoni compagni di gioco, si stuzzicano a vicenda.
Abbiamo una fattoria e vedi mucche e vitelli, capre e i loro bambini, leccano i loro piccoli e i piccoli si nascondono così spesso sotto la pancia della madre. È molto toccante. Gli alberi si collegano alle loro radici e rimangono in comunicazione tra loro. Ecco come resistono a una tempesta o forti venti o superano qualsiasi sfida.

Come umani quanto tempo trascorrete l’uno con altro ? Non lavorando insieme tra le stesse quattro mura ma quanto tempo impieghi a portare la tua presenza all’altra persona?
Vi abbracciate?
Krishnaji dice: la connessione è un aspetto è la vicinanza fisica. Trascorrete almeno alcuni momenti in un giorno l’uno con l’altro e lasciate che sia coinvolto il tocco. Una carezza amichevole, un tocco gentile sulla mano o un bacio amorevole sulla fronte,  fanno molta differenza.
 Quando tocchi l’altra persona, i livelli di stress nel vostro corpo e nel corpo degli altri diminuiscono. Guarirete entrambi. e Ringiovanite. 
I vostri spiriti sono vengono sollevati. E in realtà quando vi tocchi l’un l’altro la sensazione di una famiglia diventa più forte. 
Per migliorare ulteriormente questa esperienza di connessione, ci  chiede di riconoscere la bellezza della nostra vita.  E lasciare che i nostri cuori si impregnino di gratitudine.

Il modo migliore è di terminare la giornata riflettendo e meditando sui doni, le benedizioni, l’amore che avete ricevuto durante il giorno e la mattina vi sveglierete al mattino con una famiglia più bella e connessa.

Prendiamoci qualche minuto per apprezzare la presenza dei nostri cari.
Chiudete gli occhi
Respirate nel vostro cuore
Fate 3 respiri con la consapevolezza al centro del cuore.
Portate alla vostra attenzione  il bel viso di una persona cara.
Sentite come il ricordo di quella persona riscalda il vostro cuore
Connettiti a una bellissima esperienza che hai avuto con quella persona, lasciate che il vostro cuore assapori ogni parte di quel momento condiviso con loro, la leggerezza della loro presenza,  una calda comprensione amorevole di quella persona, il tocco gentile e premuroso, le parole gentili, la fiducia e la fede che lui o lei aveva con voi.
Sentiteli tutti e sentite questa esperienza inghiottire il vostro essere, nutrire il vostro essere e creare o rafforzare la fede nella vita, la fede nella forza di una famiglia, la fede in voi stessi, aprendovi così a un’esperienza di vita più ampia.
Ringraziate quella persona per questa bellissima esperienza e fate l’intenzione di coltivare molte altre esperienze simili nella vostra vita.
Ogni volta che siete pronti aprite delicatamente gli occhi

Preethaji ha portato  attenzione alle nostre menti, per alimentare una mente sana.
Una mente sana è quella che può lasciare andare veloce il dolore, che non indugia nel dolore troppo a lungo o che diventa indifferente a esso.È una mente che assimila facilmente la vita.

Una piccola dose di saggezza che ci aiuta a  riconoscere il flusso della vita. Quando vedete il flusso della vita, saprete che nessun evento dura per sempre. tutto passa.
Per sostenere il passare  dell’evento in modo armonioso,  lasciando il posto a una vita migliore, a un’esperienza migliore, bisogna dissolvere l’emozione. Quando si verificano battute d’arresto, imprevisti, o quando c’è un momento difficile, veniamo disturbati. Sapere che passerà e lasciare che la tua mente dissolva l’irritazione, la frustrazione  nel tuo essere, vi aiuterà a ritornare a uno stato più calmo e ad avere una mente sana.

Per supportare questa esperienza, facciamo ora la pratica della mente serena. 

Ogni volta che sei distratto e disturbato, fai la mente serena.
Ogni volta che ti preoccupi del passato o del futuro, fai la mente serena.
Ogni volta che vuoi tornare alla calma, fai la mente serena.
Sono 3 minuti per arrivare ad avere uno stato d’animo sereno.

Per favore, siediti immobile con la colonna vertebrale eretta.
Chiudi delicatamente gli occhi.
Pratichiamo la respirazione consapevole, per 3 cicli.
Lascia che l’espirazione sia più lunga della tua ispirazione.
Riconosci l’esatta emozione che sta sorgendo dentro di te adesso.
È irritazione, ansia o confusione o è gioia, gratitudine o amore?
Osserva la direzione del movimento del tuo pensiero: è impigliato nel passato o nel futuro o è nel presente?
Ora sposta la tua attenzione sul centro del sopracciglio.
Visualizza o senti una piccola fiamma spostarsi dal centro del sopracciglio al centro del cervello. Mantieni la tua attenzione su questa fiamma nel mezzo del tuo cervello per alcuni istanti.
Ogni volta che sei pronto puoi sorridere e aprire lentamente gli occhi.

Infine, attirando l’attenzione sulla tua coscienza.

Rendetevi conto che fate parte di una coscienza più ampia, una grande rete di vita; chiamalo universo, intelligenza superiore o dio o divino o sacro ma sappiate che fate parte di questa grande rete e questa intelligenza, questa grande rete di vita, questo corpo di universo vi risponde, risponde ai vostri desideri più sentiti.
La connessione a questa Intelligenza universale da un bellissimo stato connesso evoca una risposta maggiore rispetto alla connessione da uno stato di coscienza doloroso disturbato agitato.
Cominciamo questo nuovo anno facendo la sincronizzazione dell’anima insieme con l’intenzione che questo nuovo anno sia un anno abbondante per tutti noi e i nostri cari.

Meditazione Soul Sync 
Sincronizzazione dell’anima di Preethaji

Quindi questa è un’eccellente guida di Preethaji e sono sicuro che ognuno di voi porterà questo messaggio al cuore e vivrà la propria vita in questo modo e siamo sicuri che trascorrerete un grande anno non solo per voi stessi; porterete questa grandezza a questa bellezza nel cuore di ognuno dei vostri cari e questo è il modo di camminare mano nella mano con il vostro cerchio dell’anima in un anno luminoso che vi attende davanti a voi.

Parliamo ora del festival della sincronizzazione delle anime; ci riuniremo insieme nella coscienza e attraverseremo questo festival ovunque voi siate; avrete meditazioni meravigliosamente guidate di Preethaji, Soul sync meditazioni con 5 diverse intenzioni. 
5 diverse intenzioni che tutti noi abbiamo nelle nostre vita. avete le registrazioni di Preethaji disponibili nell’app per la respirazione. 
Con queste 5 diverse intenzioni mediteremo e terremo un’intenzione per uscire dalle dipendenze, per un compagno di vita; potreste avere un compagno di vita ma se volete rendere la vostra vita più ricca e che la relazione sia piena di amore, questa meditazione fa per voi.
Per prosperità; chi non vuole l’abbondanza e soprattutto quando partite da un bellissimo stato, scatenate il potere della vostracoscienza e l’intelligenza universale scorrerà attraverso la vostra vita rendendola abbondante.
Per salute e vitalità; ormai tutti sappiamo che l’età è nella nostra mente; voi invecchiate di meno, invecchiate lentamente, quando vivete da un bellissimo stato;
Per attenzione e intelligenza; una mente giovane può mantenere l’attenzione per lunghi periodi ed è tale mente capace di grande intelligenza. Avrete il potere dell’intelligenza universale che fluisce in voi durante questa mediazione risvegliando il vostro cervello a questa intelligenza e attenzione.
Unitevi  a noi nel festival della sincronizzazione dell’anima e meditiamo tutti insieme e camminiamo nel nuovo anno con maggiore fede. a presto
Grazie

Namaste

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...